BSB Thruxton: Shane Byrne vola in classifica, Mossey vola a terra

SHANE BYRNE THRUXTON
@BSB MCE CHAMPIONSHIP

Nel settimo appuntamento del BSB sul tracciato di Thruxton sono Brookes ed Hickman a spartirsi il bottino ma Byrne vola in classifica. Paura per Luke Mossey vittima di un brutto incidente

Si entra nella fase calda del BSB 2017 andando verso lo showdown del finale di stagione per decretare il campione di questa stagione. Dopo le due gare di Thruxton, il favorito per la riconferma del titolo è neanche a dirlo Shane Byrne, autore di due prove non brillantissime (a punti solo in gara-1 con il 4° posto) ma utili per portarsi a casa altri punti importanti per il campionato grazie anche agli errori dei suoi avversari.

Chiuso il round di Thruxton, i primi 6 che andranno allo showdown sono nell’ordine: Byrne (203 punti), Haslam (184 punti), Hickman (164 punti), Mossey (161), Brookes (154), O’Halloran (154). E proprio Mossey è stato al centro dell’attenzione nel weekend per lo spaventoso incidente occorsogli nelle FP3. Uscito dalla velocissima ultima curva del tracciato, il rider Kawasaki ha messo le ruote sull’erba venendo disarcionato dalla sua moto in un tremendo high side e cadendo rovinosamente sulla schiena mentre la sua verdona si distruggeva contro le barriere a lato della pista. Il pilota è stato subito soccorso e poi trasportato in ospedale per accertamenti venendo successivamente dichiarato unfit to race per il resto del weekend.

Con il primo inseguitore fuori gioco, Byrne ha potuto viaggiare in sicurezza in Gara 1 chiudendo al quarto posto dietro al podio composto per la sua interezza dai reduci della 8 Ore di Suzuka Brookes, Hickman e Dixon. Meritatissima prima vittoria stagionale per il campione 2015 del BSB Josh Brookes che lo ripaga di tutti gli sforzi compiuti fino a questo punto. Ottimo lavoro per Brookes considerando il poco tempo a disposizione per recuperare dalla 8 ore di fine luglio. Ottimo secondo Peter Hickman che nel prossimo weekend disputerà l’Ulster GP prima di ributtarsi nella mischia del BSB per lo spettacolare appuntamento di Cadwell Park. Terza posizione per la Kawasaki del giovane Dixon davanti al veterano Shane Byrne che allunga in classifica sugli inseguitori cortesia di un modesto settimo posto per Haslam e sesto per O’Halloran, anch’essi reduci dalla trasferta nipponica.

Il BSB è un campionato estremamente imprevedibile ed il minimo errore lo si paga a caro prezzo. Lo sa bene anche un veterano come Shane Byrne che in Gara 2 incappa nella seconda battuta d’arresto stagionale non senza aver lottato come un leone contro Peter Hickman per la testa della gara prima di ritirarsi per un problema alla sua Ducati. Con il leader di classifica generale clamorosamente out, Hickman ha potuto tenere la testa della gara non senza combattere anche con Brookes prima che l’australiano vincitore di Gara 1 incappasse in una scivolata senza conseguenze. Sul podio di Gara 2 ci finiscono quindi Hickman, Dixon e Leon Haslam che nell’ultimo giro riesce ad avere la meglio su Iddon ed O’Halloran.

Mancano 5 gare alla fine di questo entusiasmante ed ancora incerto BSB 2017. 5 gare delle quali 2 sono Triple Header (Silverstone e il gran finale di Brands Hatch) ed il round di Assen, unica gara fuori dal contesto Regno Unito. Il prossimo appuntamento del British Superbike sarà Cadwell Park, gara di casa per Peter Hickman che sicuramente avrà il morale alle stelle dopo la vittoria in Gara 2 a Thruxton. La fase finale della stagione è iniziata, lo Showdown è alle porte. Chi si prenderà il titolo BSB 2017? Lo sapremo solamente alla bandiera a scacchi della gara addizionale dell’ultimo round a Brands Hatch.