Cal Crutchlow: “Voglio continuare in MotoGP”

Il pilota Honda sembrava essere alla sua ultima stagione in MotoGP, ma ha fatto sapere di aver cambiato i piani.

Questo ritardo non fa che complicare sempre di più la stagione della MotoGP. Ezpeleta ha inoltre ammesso che ora il motomondiale è a serio rischio.

Una beffa soprattutto per quei piloti che erano giunti a quella che sembrava essere l’ultima stagione in sella. In tanti infatti stanno pensando di prolungare ancora la loro presenza nel paddock. È il caso di Cal Crutchlow: “L’anno scorso ho detto che il 2020 potrebbe essere la mia ultima stagione, ma la mia motivazione alla fine dell’anno scorso è stata più grande che mai. E oggi non è cambiata – ha detto il pilota LCR a Motogp.com -, quindi non c’è motivo per cui non continuerò l’anno prossimo. Penso di avere ancora molto da dare in MotoGP e che posso ancora essere competitivo e combattere. Il mio anno migliore deve ancora venire“.