Coronavirus, due membri della Haas in isolamento a Melbourne

Il team Haas è l'unico con ancora un sedile libero

Apprensione in Australia dove due componenti del team Haas (e uno McLaren) sono in stato di auto-isolamento dopo aver mostrato dei sintomi influenzali.

Il Coronavirus fa paura anche agli antipodi e spaventa il Circus della Formula 1. Dopo l’annuncio delle porte chiuse per il GP Bahrain, anche a Melbourne sale la preoccupazione dopo che due membri del team Haas (e uno di McLaren, come riferisce Autosport, ndr) si sono messi in auto-isolamento come previsto dai protocolli dopo aver accusato sintomi influenzati. Ancora non si sa se sono positivi al Coronavirus ma qualora così fosse, la disputa del GP Australia sarebbe a forte rischio.