Coronavirus, il Mugello dona le attrezzature mediche agli ospedali

mugello

In un momento di piena emergenza, l’Autodromo ha messo a disposizione degli ospedali della Toscana le sue strumentazioni mediche.

Un altro grande gesto di solidarietà arriva dall’Autodromo del Mugello. Per contrastare il Coronavirus, il centro medico del tracciato ha messo a disposizione della regione Toscana le sue strumentazioni mediche.

Si tratta di due ventilatori polmonari, due monitor per terapia intensiva, quattro monitor defibrillatori, un ecografo digitale e altri materiali di rianimazione. Dopo il gesto sono arrivate le parole del sindaco di Firenza Nardella: “Ringrazio Paolo Poli AD ‘Autodromo del Mugello per la scelta di destinare strumentazioni del Centro sanitario del circuito al contrasto in corsia contro la diffusione del coronavirus. Siamo tutti richiamati in queste giornate a profondità e ampiezza di sguardo oltre noi stessi, senza sottovalutare quello che sta accadendo e le possibilità che abbiamo di aiutare, come sta facendo l’Autodromo. E’ un esempio che spero possa alimentare ulteriormente l’unica gara possibile in questo momento, che è quella della responsabilità, della condivisione e della solidarietà”.