Diretta MotoGP Mugello, live dal circuito la cronaca del GP d’Italia

PH. Giandomenico Papello

Segui la diretta delle gara di MotoGP del Mugello, 6° round del Mondiale MotoGP 2017 dallo splendido circuito toscano che ospita il Gran Premio d’Italia

Come in Francia, anche al Mugello ci saranno due Yamaha M1 a partire davanti a tutti con Vinales capace di battere Rossi in qualifica. L’italiano ha stupito con il suo recupero fisico così veloce dopo l’infortunio in cross durante un allenamento a Cavallara, ma resta qualche dubbio sulla tenuta per tutta la distanza di gara. Andrea Dovizioso è alle spalle dei due piloti Yamaha con la sua Desmosedici ed è pronto a lottare per la vittoria, grazie ad un motore che sul lunghissimo rettilineo del Mugello può far volare alte le speranze della Casa di Borgo Panigale. Leggermente più attardate in qualifica le Honda di Marquez e Pedrosa, che sono però certi di poter recitare un ruolo da protagonista in gara grazie ad un ottimo passo. Jorge Lorenzo non è stato particolarmente brillante, ma continua ad affermare che il suo feeling con la Ducati migliora gara dopo gara ed è pronto a correre una gara d’attacco.

Diretta MotoGP Mugello 2017 – Cronaca diretta

Grandissima gara per la Ducati che porta sul podio due moto, con Andrea Dovizioso che va a vincere un grandissimo Gran Premio d’Italia! Secondo Vinales che vola nel mondiale, mentre Danilo Petrucci raccoglie un grande risultato. Valentino Rossi ha lottato come un leone nei primi passaggi, ma è probabile che abbia avuto un calo fisico nel finale di gara.

Termina qui la nostra cronaca in diretta del Gran Premio d’Italia al Mugello. Grazie per averci seguito ed appuntamento al GP di Barcellona sul Catalunya

Classifica Gran Premio d’Italia:

  1. Andrea Dovizioso
  2. Maverick Vinales
  3. Danilo Petrucci
  4. Valentino Rossi
  5. Alvaro Bautista
  6. Marc Marquez
  7. Johann Zarco
  8. Jorge Lorenzo
  9. Michele Pirro
  10. Andrea Iannone

Ultimo Giro – Dovizioso affronta il Correntaio e va a vincere!!!!!! Sul podio Vinales e Petrucci. Rossi quarto, probabilmente ha dovuto mollare per il dolore nel finale. Bautista batte Marquez. Nell’ultimo giro Pedrosa cade travolgendo Crutchlow, che non la prende bene

Ultimo Giro – Dovizioso è perfetto alla guida in testa alla gara! Grandissima gara. Vinales è oltre un secondo

Ultimo Giro – Inizia l’ultimo passaggio, con Dovizioso in testa alla gara davanti a Vinales, Petrucci e Rossi. Il pilota Ducati potrebbe restituire la vittoria al Mugello alla Ducati dopo il 2009 di Stoner

Giro n°22 – Vinales recupera tre decimi su Dovizioso e scende sotto il secondo il distacco. Petrucci tiene testa a Rossi, che sembra non in grado di attaccare. Vinales sta spingendo fortissima, ma Dovizioso è pulito nella guida e sta tenendo testa alla Yamaha

Giro n°21 – Rossi non riesce a riprendere Petrucci, anche perchè il ternano non molla la coda di Vinales

Giro n°21 – Dovizioso si prende più di un secondo di vantaggio su Vinales, mentre Rossi si avvicina a Petrucci

Giro n°20 – Dovizioso vola in testa, e si prende un vantaggio. Vinales attacca Petrucci e lo passa alla San Donato. Dovi ha oltre un secondo su Vinales, che però ora ha pista libera e può spingere per recuperare. Resta da capire se Rossi può passare Petrucci e giocarsi la vittoria

Giro n°19 – Otto decimi tra Petrucci e Dovizioso, mentre Michele Pirro è in scia a Lorenzo per la nona piazza. Rossi ha ripreso Vinales, forse il giro lento è stato causato da un errore.

Giro n°19 – Petrucci resta a circa mezzo secondo da Dovizioso, ma sembra in grado di avvicinarsi. Nel frattempo Vinales gli prende qualche decimo e trascina anche Rossi. La vittoria se la giocano questi quattro piloti e non c’è nessun risultato scontato

Giro n°18 – Rossi perde qualche decimo. Inizia forse a farsi sentire la stanchezza fisica e la difficoltà a respirare. Intanto Vinales resta vicino a Petrucci

Giro n°17 – Petrucci si porta vicinissimo a Dovizioso, grandissima gara per il ternano di Pramac

Giro n°17 – Le due Ducati sfruttano la potenza del Desmo per staccare le Yamaha in rettilineo. Grandissima gara di Dovizioso e Petrucci

Giro n°16 – Vinales sembra il pilota più in difficoltà del lotto dei primi, mentre Marquez cerca di passare Bautista per il quinto posto

Giro n°16 – Dovizioso passa primo, davanti a Vinales, Petrucci e Rossi. Danilo sfrutta la Ducati e lo passa!Dovizioso primo su Petrucci, Vinales e Rossi. Tre italiani nei primi quattro

Giro n°15 – Andrea Dovizioso sta allungando su Vinales, Petrucci e Rossi, quarto in questo momento della gara. Rossi sembra rallentato dai due rivali

Giro n°15 – Valentino Rossi è più veloce di Rossi, che quasi lo tampona. Petrucci salta Rossi e va in terza posizione! Dovizioso tenta la fuga

Giro n°14 – Dovizioso attacca Vinales e lo passa in fondo al rettilineo! Rossi resta terzo, ma si avvicina ai primi due. Spettacolo Ducati al Mugello, con Dovizioso in testa e Petrucci quarto vicinissimo a Rossi

Giro n°13 – Momento di attesa in testa alla gara. I piloti stanno evitando di stressare troppo le gomme, ed inizia a farsi sentire la fatica. Questo è il momento della verità per Valentino Rossi

Giro n°13 – Metà gara con Vinales che resta davanti a Dovizioso, che sembra iniziare ad avere qualche difficoltà. Il motore Ducati aiuta Desmodovi a tenere la coda di Vinales

Giro n°12 – Top ten formata da Vinales, Dovizioso, Rossi, Petrucci, Bautista, Marquez, Zarco, Lorenzo, Iannone e Pedrosa

Giro n°12 – Maverick Vinales resta leader del gran premio davanti a Dovizioso, Rossi e Petrucci. Stiamo per assistere ad un grande duello

Giro n°11 – Jorge Lorenzo dopo la fiammata iniziale naviga in ottava posizione, passato anche da Zarco

Giro n°11 – Vinales ancora primo su Dovizioso, ma Rossi recupera due decimi sul Desmodovi ed è alle spalle della Desmosedici n°4. Petrucci è vicino, adesso c’è un gruppo di quattro piloti al top. Bautista passa Marquez e si lancia in quinta posizione

Giro n°10 – Rossi resta attaccato al traino, ma Petrucci è sempre più vicino e presto potrebbe attaccare Valentino. Bautista passa anche Zarco e va in sesta posizione ale spalle di Marquez. Gara opaca per le Honda, con Pedrosa solo decimo

Giro n°10- Vinales prende molto margine alla Biondetti, ma sul rettilineo Dovizioso recupera. Gran confronto tra Ducati e Yamaha

Giro n°9 – Rossi gira più forte dei primi due e resta al traino di Dovizioso. Danilo Petrucci si sta avvicinando e tra poco potrebbe arrivare in scia a Rossi

Giro n°8 – Dovizioso e Vinales sono staccati di un decimo, incollati. La Ducati sembra in gran forma

Giro n°8 – Dovizioso ha raggiunto Vinales ed alla San Donato sono incollati. Rossi perde qualche decimo. Alvaro Bautista sale in settima posizione davanti a Iannone

Giro n°7 – Vinales firma il giro più veloce, ma non sembra in grado di scappare rispetto a Dovizioso e Rossi. Petrucci è a mezzo secondo da Rossi

Giro n°7 – Lorenzo perde qualche decimo da Petrucci, mentre Dovizioso sta cercando di prendere la scia di Vinales che tenta una fuga. Va largo Lorenzo alla San Donato, con Marquez che lo passa

Giro n°6 – Vinales è primo davanti a Rossi e Dovizioso. Quarto Petrucci che ha passato Lorenzo. Dovizioso attacca Rossi e lo passa mettendosi alle spalle di Vinales! Danilo Petrucci sta recuperando sui primi tre, e potrebbe rientrare nella lotta per il podio fra pochi giri

Giro n°5 – Vinales sta cercando di scappare, sarà fondamentale per Rossi restargli in coda. Le Ducati sono vicine

Giro n°5 – Dovizioso passa Rossi e si lancia all’inseguimento di Vinales alla San Donato ma Rossi risponde e resta secondo

Giro n°4 – Vinales passa Rossi, che resta attaccato al compagno di squadra

Giro n°4 – Rossi è primo su Vinales! Le due Yamaha precedono Dovizioso e Lorenzo. Petrucci quinto, Marquez sesto davanti a Pedrosa

Giro n°3 – Rossi attacca di nuovo Lorenzo e lo passa, e ne approfitta anche Vinales! Duello FANTASTICO

Giro n°3 – Lorenzo svernicia Rossi in rettilineo mentre Vinales ripassa Marquez. Petrucci è al top, vicinissimo a Marquez e Dovizioso

Giro n°2 – Rossi risponde e si riprende la testa della gara. Confronto bellissimo tra Lorenzo e Rossi!

Giro n°2 – Sul traguardo passa Rossi primo ma Jorge Lorenzo stacca forte e va in testa ma va largo! Lorenzo in testa alla gara, passa Rossi con grande aggressività!

Giro n°1 – Gran partenza di Lorenzo, terzo alle spalle di Vinales! Rossi, Vinales, Lorenzo, Dovizioso, Marquez, Pedrosa

Giro n°1 – Partito il Gran Premio d’Italia al Mugello! Alla staccata della San Donato Rossi transita in testa!

Griglia di partenza – I piloti si allineano in grilgia, la tensione è letteralmente alle stelle. In alcuni punti della pista non si vede il tracciato a causa del fumo colorato. Tutto pronto per la partenza!

Ore 13.59 – I piloti stanno affrontando il giro di formazione, dalle tribune salgono i fumogeni gialli. I tifosi si stanno scatenando con un urlo potentissimo!

Ore 13.58 – I motori rombano sulla griglia di partenza, inizia il giro di formazione del Gran premio d’Italia al Mugello

Ore 13.57 – La pressione sale alle stelle sulle tribune e nei prati! La voce di Giovanni Di Pillo accompagna lo show e scalda gli animi dei tifosi. Ci prepariamo ad assistere ad un gran premio tiratissimo, con tanti piloti in grado di vincere

Ore 13.55 – Mancano 5 minuti alla partenza del giro di formazione, ed i tecnici iniziano a lasciare lentamente la griglia di partenza. Ogni decisione sulle gomme è stata presa, ora tocca al talento dei piloti.

Ore 13.54 – Il Mugello sta offrendo uno spettacolo incredibile sulle tribune! C’è il giallo per Valentino Rossi, il rosso per la Ducati. Tanto tricolore, un vero spettacolo!!!

Ore 13.53 – Negli ultimi 6 anni, 5 vittorie per Jorge Lorenzo, che oggi non sembra avere grandissime chance di vittoria, ma può essere un grande contendente per il podio

Ore 13.52 – Scelta di gomma Hard al posteriore ed anteriore per Valentino Rossi, alla ricerca di stabilità. Stessa decisione per Maverick Vinales

Ore 13.51 – Michele Pirro è fiducioso di poter fare una bella gara nonostante non corra un Gran Premio MotoGP da Ottobre. Andrea Dovizioso non è al top fisicamente, dopo qualche problema in nottata. Ma la Ducati è al top e può dare spettacolo

Ore 13.50 – Tutto pronto al Mugello per la partenza del Gran Premio d’Italia MotoGP! Dopo la vittoria di Migno in Moto3, i tifosi italiano sperano di ascoltare di nuovo l’inno di Mameli per la top class del motomondiale!

Inizio ore 14.00 – La cronaca live del Gran Premio inizierà pochi minuti prima del semaforo verde.

Diretta MotoGP Mugello 2017 – Previsioni Meteo

La prima parte del weekend è stata semplicemente perfetta dal punto di vista del meteo, ma le nuvole ed una temperature più fresca hanno rimescolato le carte in tavola per la domenica di gare. Non sembra ci sia la possibilità che arrivi pioggia per la gara, ma in mattinata il meteo è di certo molto diverso rispetto a quello che ha accolto i piloti venerdì e sabato. La temperature più basse potrebbero far cambiare idea sulla scelta di gomme da utilizzare in gara per alcuni riders.

Diretta MotoGP Mugello 2017 – Prove libere, qualifiche e warm up

Tutta l’attenzione al Mugello era ovviamente per Valentino Rossi e la preoccupazione per le sue condizioni fisiche hanno caratterizzato la vigilia del Gran Premio. Fortunatamente per i tifosi italiani, Rossi sta bene ed ha dimostrato di poter competere al top nonostante il dolore non gli renda naturali alcuni movimenti in sella. Come da tradizione, Rossi ha portato al Mugello un casco con grafica dedicata, e questa volta i protagonisti della grafica sono due. Una parte del casco è infatti dedicata al grandissimo Francesco Totti, che ha annunciato il ritiro ed è stato senza dubbio uno dei più grandi sportivi italiani. C’è poi una parte del casco dedicata allo sfortunato Nicky Hayden, che era un grande amico di Valentino. L’emozione per quello che è accaduto ad Hayden, ha influenzato il fine settimana ed i 69 secondi di silenzio in griglia di partenza in onore del Kentucky Kid sono stati un momento molto emozionante e toccante del GP.

CASCO ROSSI MUGELLO
@VR46

La situazione in pista è apparsa decisamente equilibrata, con tantissimi piloti in grado di competere ad alto livello tra libere e qualifiche. I distacchi sono moto risicate e potrebbe essere un’edizione del GP d’Italia da ricordare, con tantissimi piloti in grado di giocarsi la vittoria.

Nel warm up è stato Maverick Vinales a prendersi il miglior tempo della sessione, davanti alla Yamaha del Tech3 di Zarco. Alle spalle delle due Yamaha un ritrovato Andrea Iannone, che sembra finalmente ripreso dopo i problemi fisici che l’hanno debilitato alla vigilia del Gran Premio. Quarto Marc Marquez, protagonista di una escursione fuori pista spettacolare alla San Donato, quando è riuscito ad evitare la caduta nella ghiaia con un controllo degno dei migliori professionisti dell’off road. Rossi è stato settimo, e sono tutti molto vicini sul passo.

Diretta MotoGP Mugello 2017 – Il tracciato toscano, universalmente riconosciuto come uno dei più belli del calendario

Il Mugello Circuit si trova in Toscana, ed è di proprietà della Ferrari. Si sviluppa per 5.245 metri e conta 15 curve. La sua costruzione risale al 1972, su progetto dell’Ing. Gianfranco Agnoletto e la sua conformazione è rimasta sostanzialmente invariata per oltre quarant’anni di storia. La Ferrari lo acquistò nel 1988 dando nuova vita all’impianto soprattutto per quanto riguarda le infrastrutture, che oggi sono assolutamente all’avanguardia nel panorama internazionale. Il tracciato è ritenuto uno dei più impegnativi dal punto di vista tecnico per piloti e moto, e basta scorrere l’albo d’oro delle vittorie per capire che questo è un circuito da campioni.

SCHEDA CIRCUITO
Nome: Mugello Circuit
Anno di costruzione: 1974
Lunghezza della pista: 5.245 m
Curve: 15
Distanza da percorrere: 120.6 km
Giri da percorrere (MotoGP): 23

Diretta MotoGP Mugello 2017 – Dove vederla in tv e in streaming

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO SU COME VEDERE LA MOTOGP IN STREAMING

La diretta streaming del Gran Premio del Mugello sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in chiaro su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. Segnaliamo inoltre che la tv svizzera RSI ha prolungato il contratto per la trasmissione del Motomondiale. Per vedere dunque la MotoGP in Streaming sulla TV Svizzera è possibile collegarsi gratuitamente sul sito Sport Live Streaming di RSI LA2. La diretta streaming è riservata ai residenti nel territorio svizzero e a tutti gli utenti che dispongono di un indirizzo IP proveniente dalla confederazione.