Connettiti con noi

Formula 1

F1, Horner: «Titolo costruttori? Meglio aver vinto quello piloti»

Pubblicato

su

Il team principal della Red Bull, Christian Horner, è convinto che il mondiale vinto da Verstappen sia più importante di quello costruttori

Intervenuto ai microfoni di Autosport, il team principal della Red Bull, Christian Horner, ha parlato del mondiale appena concluso:

MONDIALE COSTRUTTORI – «Tutti sono così orgogliosi di ciò che ha raggiunto. Naturalmente il titolo costruttori ha un’importanza enorme per via della distribuzione delle entrate, e stiamo parlando di milioni e milioni di dollari di differenza tra un primo e un secondo posto, per esempio».

MONDIALE PILOTI – «Ma il prestigio del campionato del mondo piloti è la cosa più importante. È quello che vuoi davvero. E questo è il motivo per cui ha significato così tanto ottenerlo. Questo titolo ha un sapore speciale come il primo che abbiamo conquistato. L’intensità necessaria per riuscire ad ottenerlo è stata pazzesca ed il fatto di aver lottato con dei rivali di qualità come Lewis e la Mercedes ci ha spinto probabilmente oltre quello che pensavamo di essere in grado di fare. Riuscire ad ottenere il titolo piloti è un momento di grande orgoglio per noi, e siamo tremendamente orgogliosi di ciò che Max è riuscito a raggiungere».