Connettiti con noi

Formula 1

F1, Mick Schumacher: «Il documentario suo mio papà? Bello, ma…»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il pilota della Haas, Mick Schumacher, ha ammesso che è stato estremamente difficile per lui guardare il documentario su suo padre

In un’intervista concessa al Frankfurter Allgemeine Zeitung, il figlio di Michael Schumacher, Mick – pilota della Haas e futuro terzo pilota Ferrari –, ha parlato proprio di suo padre:

PARAGONE – «In generale, non mi piace confrontarmi con gli altri. Preferisco cercare di andare per la mia strada. Ma per quanto riguarda mio padre è diverso. Mi hanno detto che siamo molto simili. Ho il massimo rispetto per quello che ha ottenuto. Ha dovuto lavorare duramente per le sue vittorie e i suoi titoli. Niente gli è stato regalato e questo mi impressiona. La potenza, la concentrazione, la dedizione la forza che ha mostrato: credo di avere qualcosa di questo anche io».

DOCUMENTARIO NETFLIX – «Aveva lo scopo di mostrare il lato umano di mio padre oltre ai suoi successi. Penso che sia molto, molto bello. Ma allo stesso tempo, è estremamente difficile per me guardarlo. Questo dimostra quanto sentimento ci sia dietro e quante emozioni scateni».