Connettiti con noi

Formula 1

F1, GP Belgio: diluvio, gara rimandata e poi sospesa ma vince Verstappen

Pubblicato

su

Piove a dirotto sul circuito di Spa, gara rimandata fino alle 18 quando si fanno due giri dietro SC per validare la classifica, 1° Verstappen

Dopo le qualifiche bagnate che hanno visto Max Verstappen in pole affiancato da un fenomenale George Russell, alle 15 italiane sarebbe dovuto scattare il Gp Belgio ma un diluvio universale ha obbligato il direttore di gara Michael Masi a rimandare il via della gara fino alle 18,17 quando però si son riusciti a percorrere solo 2 giri dietro la Safety Car prima di esporre la bandiera rossa. Due giri che però sono bastati per validare la classifica finale della gara e di assegnare metà punti ai primi 10 classificati, il che significa vittoria per Verstappen, primo podio in carriera per Russell e 3° Hamilton. Grazie alle penalità inflitte a Norris e Bottas, oltre all’incidente di Perez, le due Ferrari riescono ad entrare in zona punti. Questo il racconto di un pomeriggio più unico che raro nella storia della F1:


GRIGLIA DI PARTENZA Così le vetture al viaSergio Perez non prenderà parte al GP Belgio per un incidente mentre si schierava in griglia. Sospensione rotta per il pilota della Red Bull

Ore 15 PARTENZA RIMANDATA Via rimandato a causa della tanta pioggia caduta in pista. Il giro di formazione partirà alle 15:10 dietro la safety car.

Ore 15:10 NUOVO RINVIO DELLA PARTENZA: il giro di formazione partirà alle 15:25.

Ore 15:20 Il meteo non migliora a Spa

GIRO DI FORMAZIONE Le vetture sono partite dietro la safety car per cercare di capire se le condizioni della pista sono praticabili.

Ore 15:31 Bandiera rossa: la procedura di partenza è stata sospesa

Ore 15:37 I piloti sono fuori dalle vetture in corsia box.

Ore 15:44 Si lavora freneticamente nel box Red Bull di Perez per permettere al messicano di prendere parte alla gara. Ricordiamo che essendo in stato di bandiera rossa le regole di parco chiuso non sono più in vigore.

Ore 16:02 La medical car scende in pista per sondare le condizioni della pista, ma sembra davvero impraticabile.

Ore 16:15 Siamo ancora in condizioni di bandiera rossa. Si ricorda che da regolamento un Gran Premio di Formula 1 non può durare più di tre ore (sospensioni comprese), quindi il GP Belgio non potrà terminare dopo le 18:00 di oggi, a meno di deroghe all’orario o rinvii a domani.

Ore 16:23 La direzione gara ha confermato che Perez potrà prender parte al GP (se i meccanici riusciranno a rimettere a posto la vettura) ripartendo dalla pit lane.

Ore 16:35 Miracolo dei meccanici Red Bull che rimettono in sesto la vettura di Perez che potrà partire.

Ore 17:04 La commissione gara comunica che la gara avrà durata di un’ora da quando si ripartirà.

Ore 18:07 La gara ripartirà alle 18:17.

GIRO 1/44 PARTENZA DIETRO LA SC Le vetture si muovono dietro la Safety Car e vi è un timer di un’ora per completare la gara. Quasi sicuramente sarà assegnata solo la metà del punteggio.

GIRO 2/44 Si continua dietro la SC, mancano 56′ al termine, da adesso è possibile assegnare la metà del punteggio.

GIRO 3/44 BANDIERA ROSSA C’è ancora troppa acqua in pista, viene esposta la bandiera rossa. Il cronometro dell’ora però continua a scorrere.

GP BELGIO UFFICIALMENTE SOSPESO Vince Max Verstappen, davanti a Russell ed Hamilton. A punti (metà, ndr) anche Ricciardo, Vettel, Gasly, Ocon, Leclerc, Latifi, Sainz.

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.