F1, Gp Emilia Romagna: dominio Verstappen ad Imola

Max Verstappen, pilota Red Bull - foto Imago/Image Sport

Verstappen domina ad Imola davanti ad Hamilton, ‘salvato’ dalla bandiera rossa per il terribile incidente tra Bottas e Russell

Max Verstappen vince il Gp Emilia Romagna ad Imola al termine di una gara pazza sì ma sempre controllata e condotta in testa dalla prima curva, quando di forza ha attaccato e passato Lewis Hamilton; il sette volte iridato si è lanciato a caccia commettendo un grave errore al 31° giro da cui è stato ‘graziato’ al 33° quando il tremendo botto tra il compagno di squadra BottasRussell ha portato alla bandiera rossa, permettendogli così di ripartire ‘solo’ 8° e di rimontare fino al 2° posto che gli consente di restare leader nel Mondiale. 3° posto per la McLaren di Lando Norris davanti alle due Ferrari di LeclercSainz. Questa la cronaca giro per giro del Gp:


GRIGLIA DI PARTENZA Così le vetture al via, come previsto, piove ad Imola, gara aperta ad ogni risultato.

GIRO DI FORMAZIONE – Tutte le vetture si muovono regolarmente dalla griglia, tranne Vettel che partirà dai box. Gasly e Ocon con le gomme da bagnato, tutti gli altri in Top10 con le intermedie. Leclerc va in testacoda alle Acque Minerali ma per fortuna può riprendere la sua posizione in griglia.

PARTENZA Durissimo Verstappen che si prende la testa su Hamilton che va pesante sul cordolo e danneggia musetto e fondo.

GIRO 1/63 SAFETY CAR Leclerc riesce ad infilare Perez ma Latifi va a muro dopo un contatto con Mazepin, entra subito la SC.

GIRO 2/63 La classifica aggiornata: Verstappen, Hamilton, Leclerc, Perez, Ricciardo, Gasly, Stroll, Sainz, Norris, Bottas i primi 10.

GIRO 3/63 Mick Schumacher finisce a muro appena oltre la linea del traguardo e senza il musetto; ingresso pit lane chiuso.

GIRO 4/63 Mick Schumacher non può rientrare ai boxe si ritrova a dover fare un altro giro senza ala anteriore.

GIRO 5/63 Perez esce alla Piratella ma, essendo sotto SC, recupera il 4° posto.

GIRO 6/63 RIPARTENZA Rientra la SC, la gara riparte.

GIRO 7/63 Hamilton ci prova all’esterno al Tamburello ma Verstappen gli sbatte la porta in faccia e Leclerc ci prova per il 2° posto. Intanto Sainz ha passato Gasly.

GIRO 8/63 Norris arriva, infila Stroll, Sainz e Gasly con il francese che riesce a difendersi.

GIRO 9/63 Norris infila Gasly e sale 6° ed alla Piratella anche Sainz riesce a passare.

GIRO 10/63 Giro veloce per Hamilton che però ha 5” da Verstappen, lungo di Sainz che però non perde la sua 7a posizione.

GIRO 11/63 PEREZ 10” STOP&GO Per aver superato in regime di SC. Intanto Stroll ha passato Gasly tagliando nella ghiaia al Tamburello.

GIRO 12/63 Sainz si mette a caccia delle due McLaren ma sbaglia alla Tosa e va largo.

GIRO 13/63 Russell infila Gasly ed entra in zona punti, 10°. Anche Raikkonen, Giovinazzi e Tsunoda lo passano; la gomma da bagnato non funziona.

GIRO 14/63 Giro veloce di Verstappen in 1’27”740, ha 4”7 da Hamilton.

GIRO 15/63 GASLY AI BOX Rientra per montare le intermedie l’Alpha Tauri.

GIRO 16/63 Leclerc ha 14” di ritardo da Hamilton che fa il giro veloce in 1’26”578.

GIRO 17/63 Ricciardo lascia passare Norris al 5° posto.

GIRO 18/63 Si sta iniziando a valutare l’ipotesi di passare alle gomme da asciutto.

GIRO 19/63 Potrebbe essere Norris il primo ad azzardare le slick, da quando ha passato Ricciardo, sta volando.

GIRO 20/63 Riepilogo classifica: Verstappen, Hamilton, Leclerc, Perez (con penalità da scontare), Norris, Ricciardo, Sainz, Stroll, Bottas, Russell.

GIRO 21/63 VETTEL AI BOX Rientra e monta per primo la gomma slick, la media ma intanto riceve 10” di stop&go per non avere le gomme montate in tempo prima del via.

GIRO 22/63 Leclerc inizia ad andare forte con le gomme finite che ormai sono slick.

GIRO 23/63 SCHUMACHER AI BOX La Haas rientra per montare gomma slick morbida.

GIRO 24/63 Leclerc al momento è il più veloce in pista, ha 13” da Hamilton girando 2” più veloce.

GIRO 25/63 Verstappen perde una vita con i doppiati rispetto ad Hamilton che si riporta fino a 1”9 prima di salire a 3”4.

GIRO 26/63 Sainz ha preso Ricciardo e lo passa, salendo 6°.

GIRO 27/63 VERSTAPPEN, SAINZ e RICCIARDO AI BOX Rientra per montare gomma slick media con Hamilton che era arrivato a 1”5, rientra 3° dietro Leclerc la Red Bull, idem Sainz e Ricciardo.

GIRO 28/63 HAMILTON, LECLERC e PEREZ AI BOX Sosta lenta di 4” per Hamilton che esce dietro Verstappen, Perez sconta la penalità e cambi anche volante.

GIRO 29/63 NORRIS e BOTTAS AI BOX Rientrano anche gli ultimi che mancavano dei Top; ora tutti con gomme da asciutto.

GIRO 30/63 Verstappen doppia Bottas, Hamilton si porta ad 1”8 e si può usare il DRS da ora.

GIRO 31/63 SAFETY CAR Errore di Hamilton alla Tosa, va lungo e si appoggia al muro e non riesce a mettere la retromarcia, perde una infinità di tempo ed alla fine rientra in pista in retromarcia con l’ala danneggiata e poi super botto con Russell e Bottas al Tamburello che causa la SC.

GIRO 32/63 Hamilton rientra per cambiare il muso danneggiato, riparte 5°.

GIRO 33/63 BANDIERA ROSSA Gara interrotta, si ripartirà una volta ripulita totalmente la pista. Questa la classifica con cui si dovrebbe ripartire: Verstappen, Leclerc, Norris, Perez, Sainz, Ricciardo, Stroll, Raikkonen, Hamilton, Tsunoda, i primi 10. Poi Giovinazzi, Alonso, Ocon, Gasly, Vettel, Schumacher, Mazepin.

GIRO 33/63 BANDIERA ROSSA La gara ripartirà alle 16,25

GIRO 34/63 Le vetture doppiate, tra cui Hamilton, riprendono la pista per tornare a pieni giri e accodarsi al gruppo che ripartirà dietro SC. Testacoda per Raikkonen che scivola 10°.

GIRO 35/63 Testacoda di Verstappen alla Rivazzache però tiene la posizione e Norris infila Leclerc al 2° posto.

GIRO 36/63 Verstappen allunga ad 1”6 su Norris.

GIRO 37/63 Hamilton non riesce a passare Stroll e si trova 8°.

GIRO 38/63 PEREZ FUORI All’uscita della Villeneuve va in testacoda con la Red Bull e precipita 14°.

GIRO 39/63 Hamilton infila Stroll e sale 6° mentre Leclerc e Sainz sono a caccia di Norris.

GIRO 40/63 GIOVINAZZI AI BOX Rientra ai box per un problema ai freni, rapida riparazione ai box ma precipita 15°, era 9°.

GIRO 41/63 Verstappen vola, 4”5 su Norris.

GIRO 42/63 Hamilton passa Ricciardo, sale 5° e fa il giro veloce.

GIRO 43/63 Verstappen è volato via, Hamilton va a caccia di Sainz.

GIRO 44/63 Leclerc è quasi in zona DRS su Norris.

GIRO 45/63 8”5 tra Verstappen e Norris che Leclerc negli scarichi.

GIRO 46/63 Leclerc vicino ma non abbastanza per attaccare Norris, mentre Hamilton ha preso Sainz.

GIRO 47/63 Norris riesce a resistere su Leclerc, è un trenino da lui fino ad Hamilton.

GIRO 48/63 Hamilton ha DRS su Sainz ma non riesce ancora a portare il sorpasso.

GIRO 49/63 Hamilton infila Sainz e prende il 4° posto.

GIRO 50/63 Leclerc vuole attaccare Norris ma alle spalle ha Hamilton che spinge forte.

GIRO 51/63 Le posizioni non si sbloccano mentre Verstappen ha 13” di vantaggio.

GIRO 52/63 Hamilton è più vicino a Leclerc di quanto la Ferrari non sia a Norris.

GIRO 53/63 Primo tentativo di Hamilton alla staccata del Tamburello ma non vero affondo.

GIRO 54/63 Si avvicinano i doppiati per Norris, Leclerc e Hamilton.

GIRO 55/63 Errore di Leclerc che perde contatto e DRS da Norris, ne approfitta Hamilton che si infila e sale 3°.

GIRO 56/63 Hamilton ora va a caccia di Norris mentre Leclerc è crollato a 2”.

GIRO 57/63 Primo tentativo di Hamilton che si fa vedere alla staccata del Tamburello.

GIRO 58/63 Hamilton incollato a Norris che chiude tutte le porte.

GIRO 59/63 Sainz sembra avere più ritmo di Leclerc.

GIRO 60/63 Hamilton infila Norris e si prende il 2° posto.

GIRO 61/63 E’ sfida sul giro veloce tra Verstappen ed Hamilton, con l’inglese che per ora sta prendendo il punto addizionale.

GIRO 62/63 Inizia l’ultimo giro per Verstappen.

GIRO 63/63 VERSTAPPEN VINCE IL GP EMILIA ROMAGNA Successo per la Red Bull davanti ad Hamilton che mantiene la leadership del Mondiale, 3° Norris, 4° Leclerc, 5° Sainz, 6° Ricciardo, 7° Stroll, 8° Gasly, 9° Raikkonen (sotto investigazione), 10° Ocon.