Connettiti con noi

Formula 1

F1, Gp Messico: vittoria schiacciante di Max Verstappen

Pubblicato

su

Alle 20 italiane scatta il Gp Messico, 18° appuntamento di questo Mondiale 2021; la cronaca LIVE dei 71 giri di gara

Vittoria schiacciante di Max Verstappen che con una partenza super prende la vetta della gara e manda in tilt tutti i piani della Mercedes che deve accontentarsi di un Hamilton che prende oltre 15” di distacco e si deve difendere fino all’ultima curva dagli assalti di Perez. Disastro Bottas che combina un pasticcio al via, chiude più il suo compagno di squadra, lasciando passare all’esterno il rivale della Red Bull e alla fine si tocca anche con Ricciardo rovinando la gara di entrambi. Queste le emozioni del Gp Messico:


GRIGLIA DI PARTENZA Così le vetture al via

GIRO DI FORMAZIONE Le vetture si muovono regolarmente dalla griglia.

GIRO 0/71 PARTENZA Verstappen all’esterno passa tutti con Bottas che finisce in testacoda. Ala rotta per Ricciardo.

GIRO 1/71 SAFETY CAR Tsunoda e Mick Schumacher fuori, entra la SC, Bottas ultimo.

GIRO 2/71 BOTTAS E RICCIARDO AI BOX Montano entrambi gomma dura e la McLaren cambia anche l’ala rotta nel contatto al via con la Mercedes.

GIRO 3/71 Classifica aggiornata: Verstappen, Hamilton, Perez, Gasly, Leclerc, Giovinazzi, Sainz, Vettel, Russell, Raikkonen.

GIRO 4/71 RIPARTENZA Rientra la SC, riparte la gara.

GIRO 5/71 Sainz infila all’esterno Giovinazzi e sale 6°, in fondo Ricciardo ha infilato Bottas.

GIRO 6/71 2”2 il vantaggio di Verstappen su Hamilton.

GIRO 7/71 Verstappen vola, 2”7 su Hamilton.

GIRO 8/71 Recupera qualcosa Hamilton, 2”6. Cristallizzate le altre posizioni.

GIRO 9/71 Raikkonen infila Russell in Curva 1 e sale 9°.

GIRO 10/71 Anche Alonso infila Russell in Curva 1 e sale 10°, Verstappen si porta a 3”3 da Hamilton.

GIRO 11/71 Altro giro veloce per Verstappen, primo a girare in 1’20”958, Hamilton a 3”4.

GIRO 12/71 3”6 guadagna sempre qualcosa Verstappen.

GIRO 13/71 Hamilton perde 1” pieno su Verstappen, scivolando a 4”6.

GIRO 14/71 Hamilton accusa una perdita di aderenza al posteriore e scivola a 5”4.

GIRO 15/71 Norris infila Russell e sale 11° mentre Perez inizia a farsi sotto su Hamilton, solo 2” tra i due.

GIRO 16/71 GIOVINAZZI AI BOX Le gomme medie stanno durando molto meno del previsto e così rientra anche la prima vettura in zona punti.

GIRO 17/71 Verstappen si porta a 6”1 su Hamilton.

GIRO 18/71 Intanto Ricciardo e Bottas sono 11° e 12° ma non hanno ritmo con gomma dura.

GIRO 19/71 Giro veloce per Verstappen che si porta a 6”8 da Hamilton.

GIRO 20/71 Hamilton scrivola a 7”da Verstappen.

GIRO 21/71 2”1 tra Hamilton e Perez, Verstappen guadagna e va a 7”8.

GIRO 22/71 Hamilton crolla, 8”4 da Verstappen.

GIRO 23/71 “Questi ragazzi sono ovviamente troppo veloci per noi”, un team radio di Hamilton che sa tanto di resa.

GIRO 24/71 Hamilton non ha nemmeno sufficiente vantaggio per provare l’undercut fermandosi ai box.

GIRO 25/71 Distacco ora cristallizato tra Verstappen ed Hamilton; 8”3.

GIRO 26/71 Perez non riesce a scendere sotto i 2” da Hamilton.

GIRO 27/71 Perez si porta a 1”7, ancora troppo distante per tentare un attacco.

GIRO 28/71 Verstappen porta a 9” il suo vantaggio su Hamilton.

GIRO 29/71 HAMILTON AI BOX Rientra per montare gomma dura; sosta in 2”4, rientra 5° dietro Leclerc.

GIRO 30/71 LECLERC AI BOX Rientra la Ferrari davanti ad Hamilton mentre le due Red Bull continuano.

GIRO 31/71 GASLY AI BOX Continuano le due Red Bull mentre Hamilton fa il giro veloce con pista libera.

GIRO 32/71 Non si fermano le Red Bull che però ora perdono circa 1” a giro da Hamilton.

GIRO 33/71 VERSTAPPEN AI BOX Rientra il leader, 2”2 la sosta con l’olandese che esce 2° davanti ad Hamilton.

GIRO 34/71 Hamilton ha ora 7”3 di ritardo da Verstappen.

GIRO 35/71 Perez ancora non si ferma, Hamilton si porta a 7” da Verstappen.

GIRO 36/71 Perez mantiene un ritmo accettabbile rispetto a Verstappen ed Hamilton.

GIRO 37/71 7” tra Perez e Verstappen, altrettanti tra Verstappen ed Hamilton.

GIRO 38/71 Intanto Bottas è ancora 12° bloccato dietro Ricciardo.

GIRO 39/71 RICCIARDO AI BOX Rientra la McLaren per provare a montare le medie.

GIRO 40/71 PEREZ AI BOX Rientra per montare la dura ed esce alle spalle di Hamilton.

GIRO 41/71 BOTTAS AI BOX Rientra anche la Mercedes per montare la media ma la sosta è lentissima, 11”7.

GIRO 42/71 SAINZ AI BOX Rientra anche l’ultima vettura che non aveva effettuato la sosta, la Ferrari che riparte 6°.

GIRO 43/71 10” tra Verstappen ed Hamilton mentre Perez vola e si porta a 8” da Hamilton.

GIRO 44/71 Verstappen si lamenta via radio per la sua gomma anteriore destra.

GIRO 45/71 NORRIS AI BOX Rientra la McLaren per montare gomma dura. Rientra 10°.

GIRO 46/71 Classifica aggiornata: Verstappen, Hamilton, Perez, Gasly, Leclerc, Sainz, Vettel, Raikkonen, Alonso, Norris.

GIRO 47/71 Hamilton crolla; 12” 2 da Verstappen, Perez si porta a 6”9.

GIRO 48/71 Intanto nelle retrovie, Ricciardo con le medie sta cercando di rientrare in zona punti; è 12°.

GIRO 49/71 Perez si porta a 6” da Hamilton.

GIRO 50/71 Verstappen ha la vittoria in ghiaccio; 13”1 su Hamilton che si deve guardare da Perez a 5”8.

GIRO 51/71 12”5 il ritardo, Hamilton recupera qualcosa ma Perez si porta a 5”3.

GIRO 52/71 Verstappen fa il giro veloce in 1’18”999, Hamilton torna a 13”3.

GIRO 53/71 Perez si porta a 4”6 da Hamilton.

GIRO 54/71 Perez si porta a 4” da Hamilton che ora deve guardarsi seriamente dal messicano.

GIRO 55/71 Perez vola! 3”3 da Hamilton.

GIRO 56/71 Perez scende sotto i 3” da Hamilton.

GIRO 57/71 1”7; Perez ha preso Hamilton, intanto Leclerc lascia strada a Sainz che sale 5° e va a caccia di Gasly.

GIRO 58/71 Sainz ha 12” di ritardo da Gasly; difficile andarlo a prendere.

GIRO 59/71 Perez quasi in zona DRS su Hamilton.

GIRO 60/71 0”8 Perez ha il DRS su Hamilton.

GIRO 61/71 Perez non riesce ancora ad attaccare Hamilton ma ce lo ha a tiro.

GIRO 62/71 Perez si prepara all’attacco. E’ incollato ad Hamilton.

GIRO 63/71 Sainz si porta a 9” da Gasly; troppo distante però.

GIRO 64/71 Hamilton riesce a riportare Perez fuori dalla zona DRS, 1”3.

GIRO 65/71 BOTTAS AI BOX Rientra per montare gomma morbida e togliere il giro veloce a Verstappen.

GIRO 66/71 Perez scivola a 2” da Hamilton. Forse sta facendo ‘rifiatare’ le gomme per provare l’attacco negli ultimi giri.

GIRO 67/71 Bottas deve sdoppiarsi da Verstappen e non riesce a fare il giro veloce.

GIRO 68/71 Perez si riporta a 1”4 da Hamilton.

GIRO 69/71 BOTTAS AI BOX Rientra per montare un’altra gomma morbida e togliersi dal traffico di Verstappen.

GIRO 70/71 Perez si riporta sotto ad Hamilton, Leclerc ripassa Sainz e Verstappen inizia l’ultimo giro.

GIRO 71/71 VERSTAPPEN VINCE IL GP MESSICO Dominio totale della Red Bull dell’olandese che domina davanti ad Hamilton che resiste agli attacchi disperati di Perez. 4° Gasly, 5° Leclerc, 6° Gasly, 7° Vettel, 8° Raikkonen, 9° Alonso, 10° Norris. Bottas toglie il giro veloce a Verstappen.