F1 Gp Portogallo, Verstappen: “Strano, i track limits non li controllavano”

Max Verstappen, pilota Red Bull - foto Imago/Image Sport

L’olandese si mostra polemico dopo la cancellazione del suo giro veloce per aver superato i ‘track limits’, un problema già vissuto in Bahrain

“Finire secondi e con il giro veloce non è male… Ah, me lo hanno tolto? Strano, prima non controllavano i limiti della pista, ma va bene”, parole e musica di Max Verstappen.

L’olandese della Red Bull ha scoperto a fine gara che il punto addizionale per il giro veloce gli era stato tolto per aver superato i track limits’, una situazione già vissuta in Bahrain e che gli era già costata la pole position al sabato: “Spero comunque che rendano tutto più intelligente in futuro, così nessuno ci giocherà più coi track limits; mettano la ghiaia ad esempio”.