Connettiti con noi

Formula 1

F1, Gp Qatar, le parole in conferenza dei piloti Ferrari

Pubblicato

su

Durante la conferenza stampa del giovedì in vista del Gran Premio del Qatar, hanno parlato anche i due piloti della Ferrari

Nella consueta conferenza stampa del giovedì che precede il Gran Premio del Qatar, sono intervenuti anche i due piloti della Ferrari, che hanno parlato del presente e del futuro della Rossa:

Queste le parole di Charles Leclerc:

TERZO POSTO – «Conta molto, oprattutto per la squadra. Siamo cresciuti rispetto al 2020, siamo più veloci su piste dove l’anno scorso eravamo più lenti, il lavoro ha pagato, i risultati si vedono e ora conta chiudere terzi anche per le motivazioni di squadra e per proiettarci al meglio nel 2022».

PISTA – «È un tracciato che mi piace, per ora l’ho provata solo in bici, non vedo l’ora di girarci in macchina, per fortuna abbiamo tre sessioni di prove libere prima delle qualifiche. In quanto tempo si impara una pista nuova? Di solito una ventina di giri sono sufficienti, ma poi ogni pilota ha il suo tempo. L’obiettivo è fare tutto perfettamente e arrivare terzi nel costruttori».

DUELLO CON SAINZ – «Beh è sempre meglio finire davanti, ma non mi cambia molto tra quarto e quinto posto. In questo momento è più importante il terzo posto costruttori per la squadra».

Queste le parole di Carlos Sainz:

WEEKEND – «È un weekend strano perché di solito abbiamo il tempo di studiare nuove piste al simulatore, stavolta avevamo poco tempo a disposizione e mi sono dovuto arrangiare a studiare le traiettorie guardando anche su You Tube le riprese onboard della MotoGP e del WTCC».

TERZO POSTO – «L’obiettivo è lottare per il terzo posto costruttori e non sarà facile perché nelle ultime gare la McLaren era forte e per circostanze particolari non è riuscita a mettere almeno una macchina davanti a noi».