Connettiti con noi

Formula 1

F1, GP Turchia: Bottas vince sotto l’acqua di Istanbul

Pubblicato

su

Alle 14 italiane scatta il Gp Turchia di F1, 16° Gp del Mondiale 2021; la cronaca dei 58 giri di gara ad Istanbul Park

E’ di Valtteri Bottas il successo nel Gp Turchia, in una gara bagnata in cui il finlandese ha dominato dall’inizio alla fine con un passo decisamente superiore rispetto a Max Verstappen che chiude 2° ma ritrova la leadership nel Mondiale grazie al 5° posto di Hamilton che ha provato a finire la gara senza fermarsi ma a una manciata di giri dal termine è stato richiamato ai box per paura del cedimento delle gomme intermedie. Chiude il podio l’altra Red Bull di Sergio Perez che è riuscito nel finale a passare la Ferrari di Leclerc che per qualche giro ha anche accarezzato il sogno della vittoria provando anche lui a non fermarsi ai box, salvo poi doversi arrendere. Queste le emozioni del Gp Turchia:


GRIGLIA DI PARTENZA Così le vetture al via. Ricciardo ha sostituito la power unit; partirà ultimo.

GIRO DI FORMAZIONE Le vetture si muovono regolarmente dalla griglia; tutti montano gomma intermedia.

GIRO 0/58 PARTENZA Bottas mantiene la vetta su Verstappen e Leclerc; Alonso in testacoda dopo un contatto con Gasly.

GIRO 1/58 Bottas allunga su Verstappen; Hamilton è 9° dopo aver passato Vettel.

GIRO 2/58 Hamilton all’attacco di Tsunoda che resiste agli assalti.

GIRO 3/58 Bottas ha 1”5 su Verstappen, poi Leclerc, Perez, Gasly, Norris, Stroll, Tsunoda, Hamilton, Vettel.

GIRO 4/58 Alonso e Gasly ‘under investigation’ per il contatto al via ma lo spagnolo si è anche toccato con Mick Schumacher.

GIRO 5/58 1”5 sempre tra Bottas e Verstappen mentre Hamilton non riesce a passare Tsunoda.

GIRO 6/58 Altro ‘under investigation’ per Alonso dopo il contatto con Mick Schumacher.

GIRO 7/58 Bottas allunga a 2”2 su Verstappen.

GIRO 8/58 Sorpasso pazzesco di Hamilton all’esterno in Curva 3 su Tsunoda; ora è 8°. Intanto Sainz sale 11°.

GIRO 9/58 5” GASLY e ALONSO Penalizzati per i contatti al primo giro, intanto Hamilton passa Stroll; è 7°.

GIRO 10/58 Hamilton passa anche Lando Norris e sale al 6° posto facendo il giro veloce in 1’34”206.

GIRO 11/58 2”6 il vantaggio di Bottas su Verstappen; Leclerc ha 4”5 dal leader. Hamilton vola in 1’33”450.

GIRO 12/58 Hamilton gira 1” più forte di Verstappen ed ora ha 2” di ritardo da Gasly.

GIRO 13/58 Bottas allunga su Verstappen; 3”6 il distacco mentre Sainz passa Vettel con una sportellata e sale 10°.

GIRO 14/58 Hamilton passa di slancio Gasly, sale 5° e si lancia alla caccia della Red Bull di Perez.

GIRO 15/58 3”5 tra Bottas e Verstappen ma Leclerc sta andando a prendere la Red Bull; solo 1”8 tra i due.

GIRO 16/58 Sainz ha preso Tsunoda e lo ingaggia per il 9° posto.

GIRO 17/58 Verstappen mette il turbo, giro veloce in 1’33”282 e si riporta a 3” da Bottas mentre Sainz passa Tsunoda.

GIRO 18/58 Bottas risponde in 1’33”146 ma Verstappen perde solo 0”1.

GIRO 19/58 Giro lento di Bottas, Verstappen si porta a 2”6.

GIRO 20/58 La pista è ancora bagnata ma le intermedie si stanno rapidamente trasformando in slick.

GIRO 21/58 RICCIARDO AI BOX Bloccato 16° dietro a Russell, rientra per montare un’altra gomma intermedia.

GIRO 22/58 2”8 il distacco tra Bottas e Verstappen.

GIRO 23/58 TSUNODA IN TESTACODA Errore in Curva 9, scivola 13°. Intanto Leclerc fa il giro veloce in 1’32”981.

GIRO 24/58 Bottas arriva alle Haas per iniziare i doppiaggi.

GIRO 25/58 2”6 tra Bottas e Verstappen, 2” tra Verstappen e Leclerc.

GIRO 26/58 Sembra riprendere leggermente a piovere mentre Leclerc ha perso 1” da Verstappen.

GIRO 27/58 Hamilton si porta a 2” da Perez.

GIRO 28/58 Mazepin, doppiato, chiude la porta in faccia ad Hamilton che deve alzare il piede.

GIRO 29/58 Bottas allunga a 3”8 su Verstappen mentre Leclerc tiene il passo.

GIRO 30/58 Hamilton ha preso Perez, solo 1” il distacco.

GIRO 31/58 ALONSO AI BOX Anche lui rientra e rimonta le intermedie; troppo bagnato per azzardare le slick.

GIRO 32/58 Errore di Leclerc che perde 1” in un settore da Verstappen.

GIRO 33/58 Hamilton non riesce ad attaccare Perez; sempre intorno al 1” il distacco.

GIRO 34/58 NORRIS AI BOX Hamilton attacca Perez che però resiste alla disperata. La McLaren monta le intermedie.

GIRO 35/58 Stavolta Hamilton non riesce ad attaccare un Perez che si difende con le unghie.

GIRO 36/58 VERSTAPPEN e SAINZ AI BOX Rientra ai box, monta le intermedie anche lui e rientra 3°. Aveva 5”5 da Bottas. Problema per la Ferrari, 8”1 di sosta.

GIRO 37/58 BOTTAS, VETTEL e PEREZ AI BOX Mercedes e Red Bull montano le intermedie mentre Vettel azzarda gomma media.

GIRO 38/58 VETTEL AI BOX Non sta in strada con le slick; l’azzardo non ha pagato.

GIRO 39/58 Leclerc è momentaneamente in testa ma non si è ancora fermato ed ha 6”7 soltanto di vantaggio su Bottas.

GIRO 40/58 GASLY e STROLL AI BOX Era 5°, sconta la penalità e monta le intermedie. Idem Stroll che era 7°.

GIRO 41/58 Leclerc sembra voler azzardare di arrivare in fondo senza soste. Bottas si porta a 5”5 guadagana ma non troppo.

GIRO 42/58 Si preparano i meccanici Mercedes per Hamilton che però decide di continuare.

GIRO 43/58 Errore di Leclerc all’ultima curva, Bottas si porta a 3”3.

GIRO 44/58 Verstappen lamenta un problema di convergenza al volante, intanto Bottas si porta a 1” da Leclerc.

GIRo 45/58 Bottas ha messo Leclerc nel mirino ma non affonda ancora il colpo; Verstappen è a oltre 7”.

GIRO 46/58 Sainz passa Ocon e sale 8°, Leclerc resiste a Bottas.

GIRO 47/58 LECLERC AI BOX Bottas attacca e infila Leclerc in Curva 1 e si riprende la vetta della gara. Allora la Ferrari rientra per montare un’altra intermedia; riparte 4° davanti a Perez. E intanto Sainz fa il giro veloce.

GIRO 48/58 Bottas conduce con 6”8 su Verstappen, poi Hamilton 3° unico a non essersi fermato. Leclerc ha 12” di ritardo.

GIRO 49/58 Leclerc vola con gomma nuova, recupera 1”2 su Hamilton mentre Sainz vola, altro giro veloce 1’31”921.

GIRO 50/58 HAMILTON AI BOX Rientra per rimontare gomma intermedia e riparte 5°.

GIRO 51/58 Leclerc sta iniziando a rallentare e Perez lo passa; è lui ora sul podio.

GIRO 52/58 Anche Hamilton ha ripreso Leclerc che sembra avere dei problemi importanti sulla sua Ferrari.

GIRO 53/58 Hamilton sta ad 1” da Leclerc ma non riesce ad avvicinarsi e Gasly si rifà sotto.

GIRO 54/58 Hamilton perde da Leclerc e anzi Gasly e Norris lo hanno ripreso.

GIRO 55/58 Dopo i problemi di gomma per Leclerc, ora tocca ad Hamilton non avere grip, 3”5 il ritardo con Gasly incollato.

GIRO 56/58 Giro veloce per Bottas in 1’31”023. Hamilton scivola a 4”4 da Leclerc.

GIRO 57/58 Bottas inizia trionfalmente l’ultimo giro; Verstappen è staccato di 11”.

GIRO 58/58 BOTTAS VINCE IL GP TURCHIA Vittoria schiacciante per la Mercedes che fa il giro veloce all’ultimo giro in 1’30”432. 2° Verstappen, 3° Perez, 4° Leclerc, 5° Hamilton, 6° Gasly, 7° Norris, 8° Sainz, 9° Stroll, 10° Ocon.