Connettiti con noi

Formula 1

F1, ufficiale: Aston Martin si appella contro la squalifica di Vettel

Pubblicato

su

Ora è ufficiale: il team Aston Martin ha presentato appello contro la squalifica di Vettel per il Gran Premio d’Ungheria

Era nell’aria, soprattutto dopo che nella serata di domenica l’Aston Martin aveva espresso l’intenzione di effettuare ricorso per la squalifica ai danni di Vettel.

«La Aston Martin richiede di esercitare il diritto di revisione e inizia il procedimento di appello». E’ questo il titolo del comunicato presentato dal team, che procede ufficialmente con il ricorso.

«Dopo che Sebastian Vettel aveva concluso al secondo posto il Gran Premio d’Ungheria domenica 1 agosto, il pilota tedesco è stato squalificato in seguito al mancato prelievo di un campione pari a un litro di carburante dalla sua vettura al termine della gara (un requisito previsto dal regolamento tecnico della FIA Formula 1) – prosegue la nota diramata dalla Aston Martin – non c’era e non c’è alcuna ipotesi che la vettura AMR21 #5 abbia beneficiato di un vantaggio in termini di prestazioni dalla presunta violazione del regolamento, o che sia stata commessa deliberatamente. Poiché i dati del team indicavano che c’era più di 1,0 litri di carburante nell’auto dopo la gara – 1,74 litri secondo i dati – la squadra ha immediatamente riservato il suo diritto di appello, e ha richiesto di esercitare il diritto di revisione oltre alla procedura di appello perché ha scoperto nuove prove significative e rilevanti che non erano disponibili ai commissari FIA al momento della decisione».

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.