Connettiti con noi

Formula 1

F1, Horner duro con Wolff: «Non ha conflitti d’interesse solo con me»

Pubblicato

su

Il team principal della Red Bull, Christian Horner, ha attaccato il collega della Mercedes Toto Wolff

Tra Red Bull e Mercedes non corre buon sangue. Lo testimoniano le continue dichiarazioni dei loto team principal, Horner e Wolff.

I due non si stanno risparmiando colpi sin dall’inizio della stagione e, proprio il team principal della Red Bull, in un’intervista rilasciata al Telegraph, non ha risparmiato velenose frecciate nei confronti di Toto.

«Come possiamo vedere Toto è un po’ un maniaco del controllo e l’unica cosa che non può controllare è la Red Bull. Probabilmente sono l’unico a non avere conflitti di interesse con lui, posso dire quello che penso e forse questo aspetto lo mette leggermente a disagio. Sono sicuro che Toto cercherà di gettare ombre ovunque gli sarà possibile, ma a volte quando punti un dito contro qualcuno, te ne ritrovi tre che ti puntano contro».

Non è mancato poi uno spazio al Mondiale 2021, che vede Verstappen in testa: «Faremo tutto il possibile per assicurarci di portare a termine il lavoro in questa stagione. Lo sport è scandito da cicli, e tutti hanno un termine. La Mercedes ha battuto tutti i record, ma il nostro obiettivo è cercare di combattere fino in fondo. Devono essere battuti ad un certo punto, perché non quest’anno? Sarebbe il nostro più grande successo».