Connettiti con noi

Formula 1

F1, Russell ripercorre il passato: «Reso più forte da Sakhir 2020»

Pubblicato

su

Il neo pilota della Mercedes, George Russell, è tornato a parlare della sua prima gara in F1 con il team tedesco, a Sakhir nel 2020

In un’intervista concessa a Crash.net, il neo pilota della Mercedes, George Russell, è tornato a parlare di Sakhir 2020, la sua prima gara in F1 con il team tedesco:

«Credo che quella gara in Bahrain mi renderà un pilota migliore. In un certo senso, vincere all’esordio in Mercedes avrebbe assunto troppo i connotati di una favola, e probabilmente non avrei apprezzato il successo a dovere. Affrontare e riprendersi dalle delusioni fa parte della vita e dello sport. Si sa che un campionato non si vince e non si perde in una gara, ma nel corso di una stagione. Ci saranno sempre weekend deludenti, ma devi rialzarti. E se non lo fai, danneggi solo te stesso. Penso che le persone che hanno avuto vita facile nel corso della loro carriera e della loro vita, fanno fatica ad affrontare le delusioni quando arrivano, e probabilmente non sono in grado di riprendersi rapidamente. Ed è per questo che sono felice di essere passato da questi momenti, mi hanno reso più forte. Mi sarebbe piaciuto vincere quella gara, ma non è quello per cui voglio che la mia carriera sia ricordata»