Connettiti con noi

Formula 1

F1, scontro tra team e Pirelli: accusa velata di sospensioni mobili

Pubblicato

su

Dopo quanto successo a Baku e le successive analisi Pirelli, si lascia intendere che alcuni team abbiamo delle sospensioni mobili

L’esplosione delle gomme di VerstappenStrollBaku non è passata sotto silenzio e si porterà dietro degli strascichi, specie dopo il comunicato ufficiale della Pirelli sull’accaduto.

Come riporta Paolo Ciccarone su automoto.it, l’accusa velata che arriva dal fornitore meneghino è che alcune scuderie di F1 (tra cui Red Bull, ndr) utilizzino un qualche sistema elettronico o meccanico che interviene sulla convergenza delle ruote posteriori in modo che cambino l’inclinazione tra curva e rettilineo. E sarebbe proprio questo sistema ad aver mandato in crisi le gomme in Azerbaigian. Un’accusa non diretta ma tra le righe che però i team sembrano aver colto, alzando subito un muro e dichiarandosi assolutamente in regola. La questione non finirà a breve, questo è poco ma sicuro…