Connettiti con noi

Formula 1

Formula 1, Gp Abu Dhabi: Max Verstappen dominatore assoluto

Pubblicato

su

Prestazione maiuscola della Red Bull che domina dalla prima all’ultima curva davanti alle Mercedes; disastro invece per la Ferrari

Prestazione stupenda di Max Verstappen che domina dalla prima all’ultima curva il Gp Abu Dhabi, ultima prova del Mondiale 2020 di Formula 1; l’olandese della Red Bull conduce una gara perfetta, ‘rovinata’ solo parzialmente da Daniel Ricciardo che all’ultimo giro si prende il punto addizionale per il giro più veloce in gara. Sul podio con Verstappen salgono anche le Mercedes di Bottas ed Hamilton mentre gara da dimenticare per le Ferrari che chiudono fuori dai punti. Questa la cronaca giro per giro:


GIRO FORMAZIONE Le vetture si muovono regolarmente dalla griglia, al termine del giro, la partenza del Gp Abu Dhabi.

GIRO 0/55 PARTENZA Verstappen tiene la prima posizione su Bottas e Hamilton, partenza regolare.

GIRO 1/55 Mantenute le posizioni in griglia per i primi otto.

GIRO 2/55 Gasly infila Ocon e si riprende la 9a posizione.

GIRO 3/55 Battaglia in Ferrari tra Leclerc e Vettel per la 12a posizione.

GIRO 4/55 Verstappen porta il suo vantaggio su Bottas a 2”5, Hamilton a 5”.

GIRO 5/55 Norris, 4° con gomma morbida, inizia a già ad essere in crisi e Albon preme.

GIRO 6/55 Albon infila Norris che prova la reazione ma la Red Bull alla fine passa.

GIRO 7/55 Ricciardo, il primo su gomma dura, passa Ocon e sale 10°.

GIRO 8/55 Stroll infila Kvyat e sale 7°.

GIRO 9/55 Gasly infila Kvyat e guadagna l’8a posizione.

GIRO 10/55 VSC Perez si ferma in mezzo alla pista per un problema al motore, interrompendo così la sua rimonta; esce la Virtual Safety Car.

GIRO 11/55 VERSTAPPEN, BOTTAS ED HAMILTON AI BOX Approfittano della VSC per rientrare tutti i primi 9; Ricciardo e le due Ferrari restano fuori.

GIRO 12/55 SAFETY CAR La Virtual non basta per rimuovere in sicurezza la vettura di Perez e così la direzione gara ordina la SC.

GIRO 13/55 RIENTRA LA SC Rimossa la vettura di Perez, la gara si prepara a ripartire.

GIRO 14/55 RIPARTENZA Verstappen mantiene la posizione su Bottas ed Hamilton, dietro Albon seguito da Ricciardo; Sainz passa Leclerc e sale 8°.

GIRO 15/55 Dei Top10 non si sono fermati Ricciardo (partito con gomma dura) e le due Ferrari con Vettel che monta la dura e Leclerc che ha la media.

GIRO 16/55 Leclerc perde la posizione anche su Stroll ma riesce a ripassarlo in Curva 11.

GIRO 17/55 SAINZ SOTTO INVESTIGAZIONE Il pilota della McLaren avrebbe guidato roppo lentamente in pit lane, rischia 5” di penalità ma intanto attacca Vettel e sale 7°.

GIRO 18/55 3” tra Verstappen e Bottas.

GIRO 19/55 Stroll stavolta riesce nel sorpasso su Leclerc che scivola 10°.

GIRO 20/55 Anche Gasly infila Leclerc che scivola fuori dalla zona punti.

GIRO 21/55 Leclerc in crisi con gomma media, Ocon anche va all’attacco.

GIRO 22/55 LECLERC AI BOX Ocon passa Leclerc e sale 11° e la Ferrari rientra per montare gomma dura; rientra 19°.

GIRO 23/55 Hamilton si porta a 2” da Bottas.

GIRO 24/55 Ricciardo, che non si è ancora fermato, tiene bene la 5a posizione.

GIRO 25/55 5” il vantaggio di Verstappen su Bottas.

GIRO 26/55 Ancora non è stata presa una decisione su Sainz che resta ‘under investigation’.

GIRO 27/55 L’incidente di Sainz sarà investigato dopo la gara; nessuna penalità in pista dunque per la McLaren, attualmente al 7° posto.

GIRO 28/55 Stroll si è francobollato a Vettel.

GIRO 29/55 Gasly di forza infila Stroll anche con leggero contatto; ora è lui 9°.

GIRO 30/55 7”5 il vantaggio di Verstappen su Bottas.

GIRO 31/55 Gasly infila Vettel e prende l’8a posizione.

GIRO 32/55 Ancora non rientrano Ricciardo e Vettel.

GIRO 33/55 Vettel deve ora guardarsi le spalle da Stroll.

GIRO 34/55 Leclerc intanto è risalito in 14a posizione dopo aver passato Russell.

GIRO 35/55 Verstappen scappa via con 8” su Bottas e 11”7 su Hamilton.

GIRO 36/55 VETTEL AI BOX Rientra la Ferrari per montare gomma media.

GIRO 37/55 Ricciardo è l’unico a non essersi fermato.

GIRO 38/55 Vettel è sceso in 15a posizione.

GIRO 39/55 Albon tiene bene la 4a posizione.

GIRO 40/55 RICCIARDO AI BOX Rientra la Renault per montare gomma media; rientra 7°.

GIRO 41/55 7”7 tra Bottas e Verstappen, Hamilton a 3”6.

GIRO 42/55 Ricciardo ora si lancia per una difficile rimonta sulle due McLaren.

GIRO 43/55 Bottas non sembra averne per andare a caccia di Verstappen.

GIRO 44/55 Ferrari al momento in 13a e 14a posizione.

GIRO 45/55 10” il vantaggio di Verstappen su Bottas.

GIRO 46/55 Hamilton si porta a 2” da Bottas.

GIRO 47/55 Bandiera bianconera per Leclerc; è uscito troppe volte fuori pista.

GIRO 48/55 Bottas scivola a 12” ed Hamilton è a meno di 2”.

GIRO 49/55 Albon prova a recuperare su Hamilton; è a 5”.

GIRO 50/55 11” il vantaggio di Verstappen su Bottas che a sua volta ne ha 3”5 su Hamilton.

GIRO 51/55 Sainz cerca di andare a prendere Norris portandosi sotto i 4”.

GIRO 52/55 Ferrari destinate a chiudere ancora una volta fuori dai punti.

GIRO 53/55 Albon si porta a 3” da Hamilton.

GIRO 54/55 Verstappen inizia l’ultimo giro in solitaria; Albon in lotta per il podio.

GIRO 55/55 VERSTAPPEN VINCE IL GP ABU DHABI Gara magistrale dell’olandese della Red Bull, in testa dal primo all’ultimo giro; vittoria davanti a Bottas, Hamilton, Albon, Norris, Sainz, Ricciardo, Gasly, Ocon  e Stroll.

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.