Formula 1: in Catalunya vogliono rinegoziare i contratti

barcellona motogp
Il circuit de Catalunya, sede del Gp Spagna di Formula 1

Gli organizzatori del Gp Spagna, con un comunicato ufficiale, hanno richiesto a Liberty Media una revisione del contratto a causa del coronavirus

Joan Fontseré, responsabile del Circuit de Catalunya ha parlato della possibilità di rinegoziare i contratti in essere con Liberty Media a seguito dell’emergenza legata al coronavirus che, con ogni probabilità, imporrà la disputa della Formula 1 solo a porte chiuse.

Gli organizzatori spagnoli hanno fatto riferimento non soltanto alla mancanza di incassi relative ai biglietti per il Gp di Formula 1 ma anche a tutto l’indotto (hotel, ristoranti, merchandising, ecc) che non incasserà a causa dell’assenza di pubblico. Su questa base, il contratto in essere con Liberty Media andrà rinegoziato.