Formula 1, la McLaren stringe la cinghia

Lando Norris ha rinnovato con McLaren

Come riportato dall’Ansa, il team di Woking avrebbe varato una serie di misure per ridurre i costi del personale, compreso un taglio agli ingaggi di Sainz e Norris.

La McLaren è il primo team di Formula 1 a dover attuare una restrizione alle proprie spese, in particolare per quanto riguarda i dipendenti. Secondo quanto riportato dall’Ansa, Zak Brown, ad della scuderia britannica, avrebbe annunciato tre mesi di cassa integrazione, congedo forzato per circa 900 impiegati e la decurtazione degli stipendi degli altri, ivi compresi i due piloti Carlos SainzLando Norris.