Formula 1: Renault guarda “in casa” per il dopo-Ricciardo

Cyril Abiteboul, team principal della Renault

Nonostante non sia ancora tramontata l’ipotesi Alonso, la Renault starebbe valutando anche l’ipotesi di promuovere uno dei suoi giovani piloti di Formula 2

La Renault non ha ancora deciso chi sarà il sostituto di Daniel Ricciardo nella prossima stagione di Formula 1. La casa francese si sta prendendo del tempo per fare la scelta corretta.

Se inizialmente era rimbalzata la suggestiva ipotesi di un ritorno di Fernando Alonso, pista che però si è raffreddata negli ultimi giorni, è lo stesso team principal Cyril Abiteboul, in un’intervista ad autosport.com a svelare come si stiano osservando da vicino le prestazioni di ZhouLundgaard in Formula 2: “Vogliamo vedere qual è il ritmo di Guanyu Zhou e Christian Lundgaard, la loro competitività. Potrebbero essere opzioni fantastiche; ora forse è audace pensarlo, ma chi lo sa? Con un’altra stagione di esperienza in F2 per loro, potrebbe essere la cosa giusta da fare”.