F1, GP Brasile: vince Verstappen davanti a Gasly. Hamilton penalizzato e débâcle Ferrari

Verstappen vince il GP del Brasile, dopo una gara ricca di colpi di scena. Hamilton, penalizzato, finisce settimo e le Ferrari si buttano fuori da sole

Il penultimo Gran Premio della Formula 1, quello di Interlagos, si è conclusa con una conferma di quanto avvenuto nelle qualifiche. A conquistare il gradino più alto del podio è stato Max Verstappen, con la sua 8° vittoria in carriera, al suo 30° podio. Come previdentemente profetizzato da Sebastian Vettel – «In Brasile può succedere di tutto» -, è successo di tutto. A renderla davvero «folle», come definita nel post gara dal pilota della Red Bull, ci hanno pensato, soprattutto, Pierre Gasly, al suo primo podio in carriera, su Toro Rosso, i 5″ di penalità inflitti al Campione del Mondo, Lewis Hamilton, scivolato al settimo posto per il contatto avuto nel finale Alexander Albon e per il disastro combinato dalle Ferrari di Vettel e Leclerc. I due piloti, a causa dell’incidente fratricida al 66° giro, sono finiti fuori gara e convocati dalla Commissione, senza però ricevere sanzioni. Ecco la classifica finale:

1
VERSTAPPEN     
2
GASLY
3
SAINZ
4
RAIKKONEN
5
GIOVINAZZI
6
RICCIARDO
7
HAMILTON
8
NORRIS
9
PEREZ
10
KVYAT
11
MAGNUSSEN
12
HULKENBERG
13
RUSSELL
14
GROSJEAN
15
ALBON
16
KUBICA
RET
VETTEL
RET
LECLERC
RET
BOTTAS
RET
STROLL