Connettiti con noi

MotoGP

GP Stiria, prima vittoria in MotoGP per Martin

Pubblicato

su

Gara interrotta a Spielberg dopo tre giri per l’incidente tra Pedrosa e Salvadori. Poi Jorge Martin porta la sua Pramac a vincere la sua prima gara

Capolavoro di Jorge Martin al Red Bull Ring: il rookie del team Pramac vince la sua prima gara in MotoGP davanti a Mir Quartararo conducendo la gara dalla pole alla bandiera a scacchi.

Spaventoso incidente dopo tre giri che interrompe la gara: scivola Pedrosa in curva 3, Savadori colpisce in pieno la moto del catalano che prende fuoco. Restart che fa malissimo a Bagnaia, partito fortissimo all’inizio e che dopo non è riuscito a trovare il ritmo e al traguardo deve anche scontare 3s di penalità. Sfortunato anche Viñales costretto prima a partire dalla pit lane, poi a scontare un long lap penalty.

Ulteriori accertamenti su Savadori rivelano la frattura del malleolo del pilota Aprila che dunque salterà il prossimo GP in Austria.

L’ordine d’arrivo:


FINISCE QUI! PRIMA VITTORIA IN CLASSE REGINA PER JORGE MARTIN! Secondo Mir, poi Quartararo, Binder che infila Nakagami all’ultima curva e Zarco.

ULTIMO GIRO! Martin ha portato a 1.5s il suo vantaggio su Mir: la vittoria del rookie sembra sempre più vicina

GIRO 26/27 Vola Binder: il sudafricano in bagarre con Nakagami!

GIRO 25/27 Pecco in bagarre con Alex Marquez per provare a limitare i danni

GIRO 24/27 Gira fortissimo Pedrosa: è il più veloce in pista dopo i due di testa. Gran gara di Camomillo dopo il grande spavento

GIRO 23/27 È oltre un secondo il vantaggio di Martin su Mir a con quattro giri ancora da completare.

GIRO 22/27 Bagnaia era scivolato fino alla 12ª posizione, adesso è tornato in 10ª.

GIRO 21/27 Martin porta a 0.7s il suo vantaggio su Mir. Bella gara comunque del campione del mondo in carica, dopo una prima parte di stagione tutt’altro che soddisfacente

GIRO 20/27 Long lap penalty anche per Pol Espargaro

GIRO 19/27 Martin prova ad allungare ancora su Mir. Dietro Quartararo ha quasi 4s di ritardo e un vantaggio di quasi 2 su Zarco, quarto.

GIRO 18/27 CADUTA PER MILLER! Evidentemente l’australiano stava spingendo parecchio per stare con Quartararo ed è stato scaricato dalla sua Ducati in curva 8

GIRO 17/27 Track limits warming per Martin! Il rookie deve stare attento adesso o rischia di buttar via una gara perfetta

GIRO 16/27 Martin continua a martellare il suo ritmo, Mir sembra faticare. Alle loro spalle, Quartararo deve fare i conti con un Miller che sembra finalmente in fiducia.

GIRO 15/27 Davanti Mir non molla e resta a circa mezzo secondo dalla Ducati di Martin.

GIRO 14/27 Oliveira alza un braccio: problemi tecnici per la KTM?

GIRO 13/27 Long lap penalty per Maverick Viñales

GIRO 12/27 Rossi in bagarre con Pol Espargaro per la 15ª posizione

GIRO 11/27 Bastianini infila Leucona per la 13ª posizione

GIRO 10/27 Anche Miller monta la hard all’anteriore ed evidentemente non riesce a tenere il passo degli altri due.

GIRO 9/27 Sembra che Pecco stia pagando la scelta di cambiare l’anteriore prima del restart.

GIRO 8/27 Mir e Martin davanti a tutti stanno scappando via

GIRO 7/27 Quartararo infila Miller alla 3, ma l’australiano non ci sta e replica subito!

GIRO 6/27 Mir si è liberato di Miller e adesso è attaccato a Marti.

GIRO 5/27 Continua a scivolare indietro Bagnaia: il pilota Ducati ha un problema. Nel frattempo, si ferma Aleix Espargaro. Disastro per Aprilia.

GIRO 4/27 Quartararo sbaglia la staccato, Zarco prova ad infilarsi ma il pilota Yamaha tiene botta e resta quarto. Davanti Martin prova a scappare via, ma Mir e Miller non sono d’accordo.

GIRO 3/27 Anche Nakagami su Pecco! Davanti è bagarre tra Miller, Martin, Mir e Quartararo. Zarco un pelo staccato, sta a guardare

GIRO 2/27 Alex Marquez entra su Pecco! Il pilota Ducati sembra faticare a trovare il ritmo in questa gara-2

SI RIPARTE! È la Ducati di Bagnaia che si impenna questa volta, meglio lo start di Martin! Di nuovo carenate tra Marc Marquez e Aleix Espargaro!

GIRO DI RICOGNIZIONE Sfortunatissimo Maverick Viñales! La sua M1 si spegne ed è costretto a partire dalla pit lane!

ore 14:38 – Mentre le moto rientrano in pista per la procedura di quick start, arriva la decisione di Aprilia: Savadori non riparte.

ore: 14:34 – La pit lane riaprirà alle 14:38 per un minuto prima del giro di ricognizione.

ore 14:27 – Lorenzo Savadori non ha riportato nessuna ferita grave. Il pilota Aprilia pare voglia correre, anche se zoppica vistosamente.

ore 14:15 – La direzione di gara è a lavoro per ripulire la pista. La nuova distanza di gara sarà di 27 giri quando riaprirà la pit lane.

GIRO 3/28 BANDIERA ROSSA! Pedrosa è scivolato in curva 3, Savadori si è trovato davanti la moto dello spagnolo e non ha potuto evitare di centrarla, poi entrambe hanno preso fuoco. Tutti gli altri piloti sono rientrati ai box.

GIRO 2/28 Quartararo fa segnare il giro veloce, Mir infila Marquez che dopo un via a cannone è in lotta per le posizioni da podio.

GIRO 1/28 Brutto start di Quartararo che adesso è alle spalle di Marc Marquez davanti al compagno di squadra. Intanto Mir si mette alle spalle di Bagnaia.

PARTENZA Partito benissimo Pecco Bagnaia che infila Martin alla curva 1 dopo una brutta partenza. Mir riesce a mettere le ruote davanti a Quartararo!

GIRO DI RICOGNIZIONE Partiti tutti i piloti per il giro di ricognizione. La pista è sempre più asciutta, i piloti sono partiti tutti con l’assetto da asciutto, ma le nuvole sono sempre lì sulla pista.

GRIGLIA DI PARTENZA Pole di Martin davanti a Bagnaia Quartararo. Solo 17° Rossi.

 

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.