Moto2, l’Italtrans Racing Team si presenta: svelati moto e piloti – FOTO

ANDREA LOCATELLI SACHSENRING
@KTM PRESS - FOCUS POLLUTION

Nel weekend appena trascorso, l’Italtrans Racing Team ha ufficialmente presentato al suo pubblico le moto per la stagione 2019, insieme ai piloti: il confermatissimo Locatelli e il Rookie Bastianini

Lo scorso weekend, in casa Italtrans S.p.a, l’Italtrans Racing Team ha ufficialmente presentato le nuove livree per la stagione 2019, pronte a debuttare in Moto2, al suo decimo anno di partecipazione nella categoria. Com’è ovvio, nel giorno della presentazione, era presente anche la Line-up interamente tricolore, con il confermatissimo 22enne Andrea Locatelli, al suo terzo anno in scuderia, affiancato dal Rookie 21enne Enea Bastianini, reduce dal quarto posto in Moto3. Gran parte dell’attenzione sarà proprio orientata sulla scommessa del debuttante in categoria, reduce da cinque stagioni nelle quali non è mai riuscito a salire sul gradino più alto del podio, ma talento indubbiamente cristallino.

Queste le parole di un visibilmente emozionato Bastianini, chiamato a sostituire il 33enne Pasini: «Ho subito avvertito grande fiducia intorno a me. Il 2019 sarà l’anno dell’esordio in Moto2 e sono enormemente contento della scelta fatta. So benissimo che le prime gare saranno difficili, per questo sarà determinante ascoltare i consigli di tutti. A fianco, avrò un veterano della categoria, che saprà darmi i giusti consigli. L’obiettivo è quello di provare a posizionarsi tra le prime posizioni». Dichiarazioni al miele verso l’Italtrans anche da parte di colui che ha come obiettivo quello di tentare la scalata al successo, dopo due anni di ottima esperienza: «Sinceramente non vedo l’ora di iniziare la stagione: abbiamo lavorato duramente quest’inverno e le possibilità di partire con la determinazione giusta. Sono contento di avere Bastianini con me: noi ci conosciamo già, speriamo di riuscire a trovare la giusta alchimia per lo sviluppo della moto».