Connettiti con noi

Lifestyle

L’edizione online del Web Marketing Festival si conclude con 1.000.000 di utenti

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il primo Festival sull’Innovazione ai tempi del Covid-19: il WMF Online – Edizione Diffusa si chiude con oltre
1 milione di utenti raggiunti online

La redazione di Motorinews24.com è orgogliosamente stata Official Media Supporter dell’edizione online (causa Covid-19) del Web Marketing Festival del più grande Festival sull’Innovazione che ha visto oltre ben 1.000.000 di utenti raggiunti!

Innovazione diffusa, networking, business, attualità e tecnologia: il primo Festival ibrido e diffuso al mondo ideato e prodotto da Search On Media Group raggiunge oltre 1 milione di persone online e fa da apripista per un nuovo format di eventi, proponendo un Mainstage con un modello televisivo, 30 sale formative online, un’Area Espositiva virtuale, un villaggio digitale dedicato alle startup, oltre a una piattaforma di formazione interamente online.
In 3 giornate presenti oltre 250 tra speaker e ospiti, la Startup Competition più grande d’Italia in formato ibrido, l’Hackathon in collaborazione con il Parlamento Europeo e il primo Assessment nazionale sulle Competenze Digitali.

Il più grande Festival dell’Innovazione si evolve, si trasforma, abbraccia e unisce le idee giunte da tutta Italia e dall’estero. L’edizione ibrida e diffusa del WMF conclusa lo scorso 6 giugno ha confermato l’evento ideato e prodotto da Search On Media Group – il primo Festival sull’Innovazione nel contesto dell’emergenza Covid-19 – come acceleratore e piattaforma di riferimento a livello globale sui temi dell’innovazione, del digitale e della tecnologia.

Lo dicono i numeri: più di 1 milione le persone raggiunte online per un appuntamento senza precedenti nell’ambito del nuovo format trasmesso dal Palacongressi di Rimini e IEG e da altri luoghi simbolici in Italia, come alcuni tra i più importanti teatri, palasport e case artistiche.

Il tutto, alternando sul Mainstage ospiti collegati e in presenza, come il giornalista Andrea Scanzi o il Robot Sophia, il procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo, Luisa Impastato da Casa Memoria a Cinisi, Lo Stato Sociale, il calciatore Claudio Marchisio, la showgirl Gessica Notaro, il sociologo Paolo Crepet e, in generale, realtà e persone che, con le loro esperienze e testimonianze, hanno fatto da trait d’union tra lo show del palco centrale e l’attività formativa degli oltre 250 speaker impegnati in 30 sale formative.
Tra queste, la sala Video Strategy, Digital Tourism, Social Media Strategies, Startup, Search Engine Adv, E-commerce, Piattaforme e Servizi, Brand, Aruba, Book Presentation e le sale tematiche realizzate da alcuni sponsor del Festival tra cui Aruba, Mediaset Infinity, Polimeni.legal e Shopify.

Unico per formula adottata e per varietà di temi affrontati, il WMF ha confermato la vocazione di aggregatore di forze al servizio della società: ricercatori, professionisti, imprese, istituzioni, artisti, giornalisti, studenti, personaggi del mondo dello spettacolo, tutti uniti per dare un concreto apporto alla ripartenza della nazione e del pianeta, ponendo ancora una volta l’Innovazione e l’unità di intenti al centro e al servizio della comunità.

Il WMF – acronimo di Web Marketing Festival e di “We Make Future”, il claim dell’evento – guarda già al futuro: alla seconda edizione del 2020, in programma dal 19 al 21 novembre al Palacongressi, questa volta con l’intento di tornare a parlare di Innovazione digitale, tecnologica e sociale con ospiti e partecipanti direttamente a Rimini.