Connettiti con noi

Superbike

Mondiale Superbike di Misano Adriatico: podio Italiano firmato Ducati

Pubblicato

su

Mondiale Superbike di Misano Adriatico: podio Italiano firmato Ducati

A Misano tantissime emozioni in gara1 con i piloti del Mondie Superbike!

Bautista partito in pole al quarto giro passa Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) per la seconda posizione e poi al 13° giro al Curvone si mette dietro anche Rea andandosi a prendere un bellissimo successo. Nei primi due terzi di gara è lotta a tre tra Bautista, Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) che però alla fine del 14° giro è vittima di un problema meccanico e vede terminare anzitempo la sua gara.

Bautista vince con cinque secondi e 128 millesimi di margine: per lui si tratta della 21^ vittoria nel WorldSBK e raggiunge così Max Biaggi. Per Rea è il podio numero 224 e il 498° di Kawasaki nel WorldSBK; quota 500 è distante soltanto due lunghezze.

Per quanto riguarda gli Italiani Axel Bassani (Motocorsa Racing) parte benissimo dalla decima casella ed è subito grande protagonista. Dà vita a un bel duello con Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) che poi va a prendersi il suo primo podio della stagione. A Ducati mancano solo cinque piazzamenti sul podio per raggiungere quota 1000 nel WorldSBK. Bassani termina quarto: per il veneto è la miglior prestazione di questo 2022. Quinto posto per Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) che precede Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK).

Xavi Vierge (Team HRC) chiude settimo e si mette alle spalle Garrett Gerloff (GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team), Iker Lecuona (Team HRC) e Scott Redding (BMW Motorrad WorldSBK Team) che completa la top ten.

Qui la classifica completa.

(Fonte worldsbk.com)