Mondiale Superbike: questo fine settimana a Portimao in Portogallo per l'ultima delle gare Europee - Motori News 24
Connettiti con noi

Superbike

Mondiale Superbike: questo fine settimana a Portimao in Portogallo per l’ultima delle gare Europee

Pubblicato

su

Mondiale Superbike: questo fine settimana a Portimao in Portogallo per l’ultima delle gare Europee

 

Il Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike 2022 fa tappa all’Autodromo Internacional do Algarve per il nono appuntamento della stagione, il Round Pirelli del Portogallo che si preannuncia davvero appassionante. Portimao ci regala sempre delle gare davvero spettacolari: l’ultimo Round europeo vedrà ancora una gran lotta nelle posizioni di vertice.

Bautista reduce dall’eccezionale tripletta firmata a Barcellona, Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) arriva a Portimao con 59 punti di vantaggio. Lo spagnolo sa che in Portogallo i suoi avversari andranno a caccia del riscatto. Da non sottovalutare nemmeno il suo compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi, salito sul podio a Barcellona, che potrebbe togliere punti importanti ai rivali del leader del mondiale.

Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) è chiamato ad accorciare il gap di 59 punti che lo separa da Bautista dato che mancano solo quattro Round alla fine della stagione. A Portimao il campione del mondo ha vinto nella STK600, STK1000 e nel 2021 la spettacolare Gara 1 del WorldSBK. Riuscirà a ripetersi anche in questo 2022? Il suo compagno di box Andrea Locatelli ha vinto due gare a Portimao nel WorldSSP e l’anno scorso nel WorldSBK ha portato a casa un podio in Gara 2.

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) è molto legato a Portimao dato che ha esordito qui nel WorldSBK nel 2008; il nordirlandese vanta 13 vittorie e 21 podi sulla pista portoghese e spera di incrementare ulteriormente il proprio bottino in occasione di questo weekend. Rea non vince una gara dal terzo Round della stagione andato in scena sempre in Portogallo ma all’Estoril. Nel 2021 Rea ha vinto a Portimao. Il suo compagno di squadra Alex Lowes anche in questo fine settimana vuole replicare il podio di Portimao.

Dopo la prima pole position conquistata a Barcellona, Iker Lecuona (Team HRC) punta a tornare in top five in gara. In terra catalana lo spagnolo ambiva a qualcosa di più di un sesto posto come miglior risultato. In questa stagione ha già svolto un test a Portimao e in MotoGP™ su questa pista è andato a punti. Xavi Vierge vuole contribuire a dare una mano a Honda: nella classifica Costruttori al momento tra la Casa alata e BMW ci sono solo cinque punti.

Quello di Barcellona per BMW è stato un weekend disastroso: in Superpole non è entrata in top ten e come miglior risultato ha conquistato un ottavo posto in Tissot Superpole Race. La Casa bavarese vanta dei bei ricordi sulla pista portoghese grazie alla vittoria ottenuta l’anno scorso sul bagnato insieme a Michael van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team). Scott Redding (BMW Motorrad WorldSBK Team) nel 2021 ha portato a casa tre podi da Portimao: ora il pilota inglese è atteso da una nuova sfida con BMW. A van der Mark Portimao piace: insieme ad Assen sul circuito portoghese vanta sette podi anche qui. Al momento Redding è ottavo in classifica mentre van der Mark da quando è rientrato in pista dopo l’infortunio ha centrato la zona punti soltanto in due occasioni.

In termini di piloti Indipendenti, Axel Bassani (Motocorsa Racing) è sempre più uno di coloro che si giocano il podio e occupa la sesta posizione in classifica: il veneto è staccato di tre punti da Locatelli e di 35 da Rinaldi che è quarto. A Portimao Garrett Gerloff (GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team) vuole un altro podio dopo quello di Barcellona dove Loris Baz (Bonovo Action BMW) ha centrato due top ten. A Portimao l’anno scorso il francese è salito sul podio nel Round che lo ha visto al via come sostituto. Philipp Oettl (Team Goeleven) arriva in Portogallo forte della top six ottenuta a Barcellona in Superpole Race. Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing) in classifica precede Roberto Tamburini (Yamaha Motoxracing WorldSBK Team) che in Catalogna ha festeggiato la sua prima top ten.

Luca Bernardi (BARNI Spark Racing Team) vuole tornare tra i primi dieci mentre Eugene Laverty (Bonovo Action BMW) sarà al suo ultimo Round in Algarve. Kohta Nozane (GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team) ha bisogno di un bel fine settimana per provare a strappare un posto sullo schieramento 2023 del WorldSBK dopo che la sua sella nella prossima stagione sarà occupata dal campione del mondo nel WorldSSP Dominique Aegerter. Christophe Ponsson (Gil Motor Sport-Yamaha) in classifica al momento precede Hafizh Syahrin (MIE Racing Honda Team) e l’argentino Leandro Mercado che a Portimao nel 2021 è entrato in top ten; Leon Haslam (TPR Team Pedercini Racing), l’anno scorso scattato dalla prima fila, torna in pista con il team Pedercini Kawasaki. Nel weekend portoghese saranno presenti anche due wildcard: si tratta di Jake Gagne (Attack Performance Yamaha Racing), fresco campione nel MotoAmerica che farà il suo ritorno sullo schieramento del WorldSBK dopo quattro anni. Lo statunitense potrebbe essere una delle sorprese del weekend su una pista che già conosce? Oltre a lui vedremo tornare in azione anche Marvin Fritz (IXS – Yart – Yamaha).

Segui LIVE il Round Pirelli del Portogallo con il WorldSBK VideoPass!

(Fonte worldsbk.com)

Copyright 2023 © riproduzione riservata MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.