Moto2 Sepang, Oliveira vince ma Morbidelli conquista il titolo mondiale

Morbidelli-Sepang-Moto2
@Honda ProRacing

Miguel Oliveira a Sepang ha vinto la sua seconda gara in Moto2 ma il protagonista è stato Franco Morbidelli che ha conquistato il titolo mondiale

Questa mattina i medici hanno esaminato Thomas Luthi, caduto ieri durante le qualifiche Moto2 a Sepang, dichiarandolo unfit per la gara e consegnando in anticipo il titolo mondiale nelle mani di Franco Morbidelli. Il pilota del team Marc VDS si è ampiamente meritato la vittoria dopo una stagione ricca di vittorie ma non ha festeggiato fin dopo la conclusione della corsa, in segno di rispetto per il pilota svizzero e anche della volontà di conquistare il titolo in pista e non per eventi esterni. Morbidelli aveva comunque un vantaggio di 29 punti e difficilmente la presenza di Luthi gli avrebbe impedito di portare a casa il titolo di questa stagione.

In gara Morbidelli si è preso la terza posizione, ancora una volta alle spalle dei piloti KTM Miguel Oliveira e Brad Binder, in una gara complicata nei giri finali dalla pioggia che ha reso ancora più scivolosa la pista per le moto equipaggiate con gomme slick. Il pilota portoghese ha così conquistato la sua seconda vittoria in Moto2 dopo una gara simile a quella di Phillip Island dove ha guidato nettamente più veloce degli altri, gestendo al meglio l’ampio vantaggio incamerato nei giri iniziali, segno del suo talento e della crescita della KTM in Moto2. Binder e Morbidelli invece si sono superati spesso, studiando i rispettivi punti deboli, ancora una vota come in Australia la scorsa settimana, guidando con tempi fotocopia per tutta la seconda parte della gara di Sepang. Entusiasmante anche la bagarre per il quarto posto tra Mattia Pasini, Pecco Bagnaia e Fabio Quartararo, vinta dal primo grazie all’esperienza che in caso di lotta torna sempre molto utile.

La gara di oggi è iniziata con un incidente di gruppo iniziale che per fortuna non ha causato conseguenze gravi per nessuno due piloti coinvolti e dopo questa ci sono state altre cadute,  causate dal degrado dei pneumatici che soffrono molto le alte temperature e il tasso di umidità che da sempre accompagna il Gran Premio di Sepang.

Classifica dei piloti Moto2 a Sepang:

1 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 156.0 40’28.955
2 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 155.9 +2.387
3 Franco MORBIDELLI ITA EG 0,0 Marc VDS Kalex 155.6 +6.878
4 Mattia PASINI ITA Italtrans Racing Team Kalex 154.7 +21.774
5 Francesco BAGNAIA ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 154.6 +22.086
6 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 154.6 +23.410
7 Fabio QUARTARARO FRA Pons HP40 Kalex 154.5 +23.488
8 Xavi VIERGE SPA Tech 3 Racing Tech 3 154.5 +24.976
9 Isaac VIÑALES SPA BE-A-VIP SAG Team Kalex 154.4 +25.044
10 Tetsuta NAGASHIMA JPN Teluru SAG Team Kalex 154.3 +27.199
11 Simone CORSI ITA Speed Up Racing Speed Up 154.2 +28.614
12 Augusto FERNANDEZ SPA Speed Up Racing Speed Up 154.2 +29.125
13 Andrea LOCATELLI ITA Italtrans Racing Team Kalex 154.0 +31.978
14 Iker LECUONA SPA Garage Plus Interwetten Kalex 153.2 +44.346
15 Jesko RAFFIN SWI Garage Plus Interwetten Kalex 153.2 +45.088
16 Edgar PONS SPA Pons HP40 Kalex 152.8 +51.358
17 Marcel SCHROTTER GER Dynavolt Intact GP Suter 152.3 +59.328
18 Alex DE ANGELIS RSM Tasca Racing Scuderia Moto2 Kalex 150.8 +1’24.767