Moto3, Acosta mette il suo sigillo anche in Germania

Acosta parte 13° e dopo cinque curve e davanti a tutti, poi gestisce fino all’ultimo giro e vince il GP Germania della Moto3

È il rookie maravilla di questa stagione della Moto3: Pedro Acosta vince anche il GP Germania nonostante la partenza dalla quinta fila. Dopo una bella bagarre con Dennis Foggia che ha sbagliato il momento dell’attacco all’ultimo giro, lo spagnolo ha centrato la quarta vittoria in stagione (su otto GP) davanti a Toba Alcoba, che però ha pizzicato il verde durante il penultimo giro e ha dovuto cedere la posizione proprio a Foggia.

Rivivi la gara:


GIRO DI FORMAZIONE Tutti i piloti sono partiti per il giro di formazione. Tempo incerto in Germania.

PARTENZA Ottima partenza di Salac, ma dopo poche curve è Suzuki a prendere la leadership. Buono spunto di Toba

GIRO 1/27 Acosta ha già iniziato la sua rimonta, chiudendo il giro 9°. Toba ha passato Suzuki ed è ora davanti a tutti.

GIRO 3/27 Subito ride trough per Darryn Binder a causa del comportamento ieri in qualifica. Partenza un po’ a rilento per Antonelli e Fenati, mentre Toba prova a portare via una fuga.

GIRO 5/27 ACOSTA È SECONDO alle spalle di Foggia! Incredibile recupero del rookie maravilla! Bene anche Migno, adesso 6°. Il gruppo è ancora molto folto.

GIRO 9/27 Bagarre tra Acosta e Suzuki alle spalle di Foggia. Difficile portar via una fuga in queste condizioni. Nelle retrovie, piccolo gap tra Antonelli e Rodrigo, l’italiano deve chiudere subito il buco o rischia di rimanere attardato. Scivolato molto indietro il poleman Salac.

GIRO 11/27 Scivola Rodrigo in curva 5: adesso il buco davanti ad Antonelli è un po’ più ampio.

GIRO 16/27 MASIA LUNGO IN CURVA UNO! Dietro di lui fuori anche Nepa, Yamanaka e Fenati. Acosta si è rimesso davanti a tutti, con Foggia e Suzuki che provano a insidiare la prima posizione.

GIRO 18/27 Sono nove i piloti che possono giocarsi la vittoria: Foggia, Suzuki, Garcia, Toba, Acosta, Miglio, Alcoba, Artigas e Antonelli. Poco più indietro Guevara che prova a ricucire.

GIRO 22/27 Foggia prova a forzare l’andatura per allungare su Acosta che con una staccata mostruosa alla 12 si mette davanti a tutti.

ULTIMO GIRO Staccatona di Acosta in curva 1 per provare a scrollarsi di dosso Foggia. Foggia esagera e scivola indietro!

FINITA! Acosta vince in Germania! Poi Toba e Alcoba, che deve però cedere una posizione. Ne beneficia Foggia che centra così il podio. Migno 5°, Antonelli 6°.