Connettiti con noi

Moto3

Moto3, GP Austria: la rivincita di Sergio Garcia

Pubblicato

su

Gran bagarre in Moto3: Garcia vince il GP Austria davanti a Oncu e Foggia. Acosta giù dal podio, Fenati non riesce a prendersi la 4ª posizione

Succede di tutto nel GP Austria della Moto3: fin da subito Oncu si è messo davanti a tutti con Garcia Acosta che si sono marcati strettissimi, anche in ottica campionato. Fenati prova a inserirsi nella bagarre per il vertice, mentre Foggia è rimasto più indietro pur tenendo il passo altissimo su cui giravano i primi.

L’attacco decisivo di Garcia a due giri dalla fine: prima ha infilato il rivale per il titolo, e poi anche Oncu per riprendersi quella vittoria che la scorsa settimana gli è scappata. Attacco preciso anche di Foggia alla penultima curva: alla fine Acosta finisce giù dal podio, di pochissimo davanti a Fenati.

L’ordine di arrivo:


RIVIVI LA GARA:

FINISCE QUI! GARCIA VINCE A SPIELBERG! Dennis Foggia si infila alla fine e centra il podio alle spalle di Oncu. Fenati ci prova sulla linea del traguardo, per pochissimo ha la meglio Acosta

ULTIMO GIRO Tornato su da paura Dennis Foggia, intanto Oncu e Acosta scappano via.

GIRO 21/23 Si accende la bagarre tra Acosta e Garcia, con Oncu e Fenati subito dietro.

GIRO 18/23 I primi hanno ripreso a spingere e Binder e McPhee non riescono a tenere il passo. Due italiani nel gruppo di testa: Fenati e Foggia.

GIRO 15/23 Oncu prova a strappare un po’ rispetto al gruppetto, anche perché si sono ricongiunti i due Petronas!

GIRO 10/23 FENATI PASSA ALL’ESTERNO E SI METTE DAVANTI A TUTTI!

GIRO 7/23 Binder stende Sasaki che si stava riavvicinando al gruppetto di testa. I primi sei stanno girando un pelo più lento dopo il record della pista di Masia.

GIRO 5/23 Acosta subito aggressivo, risalito fino alla terza posizione alle spalle di Fenati. Il gruppetto di testa comprende anche Oncu, davanti a tutti, Masia e Foggia. Poi quasi mezzo secondo per arrivare a Sasaki.

GIRO 1/23 CADUTO MIGNO! Il pilota italiano finito nel ghiaione all’ultima curva dopo l’ingresso del compagno di squadra!

GIRO 1/23 Oncu attacca subito Fenati e si mette davanti a tutti. Suzuki subisce l’attacco anche di Sasaki e scivola indietro.

PARTENZA Partito benissimo Fenati che prova subito a scappare via. Si impenna appena la moto di Suzuki, che subisce l’attacco di Oncu.

GIRO DI FORMAZIONE Partiti tutti per il giro di ricognizione. Per ora c’è il sole a Spielberg, ma potrebbe arrivare la pioggia a scombinare le carte.

GRIGLIA DI PARTENZA Dopo quattro anni, torna in pole Romano Fenati, davanti a Tatsu Suzuki Jeremy Alcoba. Mentre Rodrigo partirà dalla pit-lane e dovrà scontare un long lap penalty a causa della guida irresponsabile che ha causato la caduta di Suzuki in qualifica.

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.