MotoGP, Breier: “Possibile una stagione esclusivamente europea”

Pit Breier, direttore KTM, ha analizzato la situazione dello stop forzato della MotoGP. In un’intervista ha ammesso che la stagione potrebbe escludere le gare extra europee.

In queste ore Dorna, Fim e Irta sono al lavoro per capire quando la MotoGP potrà partire. Un quesito al quale è complicato rispondere dato che la pandemia non accenna a diminuire. Pit Breier, attuale direttore degli sport motoristici per la KTM ha rilasciato un’intervista a SpeedWeek nella quale ha avanzato un’ipotesi per lo svolgimento del motomondiale.

Se riuscissimo a riunire otto o dieci Grand Prix in Europa, tutto andrà bene. Sarebbe comunque meglio che non guidare affatto. Prima i divieti di viaggio devono essere allentati, quindi gli eventi con gli spettatori devono essere nuovamente autorizzati. Ci vorrà un po ‘di più“.