MotoGP, Cecchinello: “A Rossi un monumento in ogni GP. È anche un grande manager”

cecchinello
@Lcr Honda

Lucio Cecchinello ha parlato alla Gazzetta dello Sport riguardo il periodo di stop forzato e ha ipotizzato una seconda carriera per Rossi.

I team satelliti rischiavano di essere spazzati via dal virus. Lo sa bene Lucio Cecchinello che alla Gazzetta Dello Sport ha elogiato la mossa di Ezpeleta nel mettere a disposizione fondi per il pagamento degli stipendi.

Cecchinello poi si è soffermato su Rossi, intravedendo una seconda carriera per il Dottore: “Quello che ha fatto è eccezionale. Come pilota, bisognerebbe fargli un monumento in tutti i circuiti. E poi come manager: nella VR46 ci ha messo cuore e soldi, insegnando tanti segreti a piloti come Morbidelli e Bagnaia con cui oggi lotta. Ha ridicolizzato il lavoro fatto da tutti in questi anni coi giovani“.