MotoGP, Cecchinello: “Marquez più unico che raro, ma…”

Lucio Cecchinello, dirigente della Honda LCR, ha voluto parlare dell’importanza di Marc Marquez per la casa motociclistica

Il dirigente della Honda LCR Lucio Cecchinello è intervenuto, durante un’intervista, sulle difficoltà della Honda ufficiale con l’addio di Marc Marquez. Nel discorso è uscito, anche, che alla HRC servirebbe un tester di livello da affiancare al Campione del Mondo, questo potrebbe rispondere al nome di Andrea Dovizioso.

Queste le parole di Lucio Cecchinello, nei confronti del campione spagnolo: “Marc Marquez è più unico che raro, impossibile seguire il suo setting anche per suo fratello Alex. Usa una moto molto bassa dietro, abbastanza alta davanti e molto dura. Gli altri piloti hanno bisogno di un assetto diverso. – Riporta corsedimoto.com – Probabilmente servirebbe un collaudatore di più alto livello“.