MotoGP, Dovizioso: «Siamo migliorati molto. Ottima l’intesa con Petrucci»

Nel secondo giorno di test a Sepang, ottima prova del ducatista Andrea Dovizioso, in coppia con il compagno di scuderia Danilo Petrucci: quarto crono assoluto per il forlivese

Se Valentino Rossi può ritenersi piuttosto soddisfatto del suo sesto crono con la nuova M1 al secondo giorno dei test di Sepang, Andrea Dovizioso può essere, addirittura, più compiaciuto e fiero della sua prova. Sotto un solo cocente, in condizioni atmosferiche proibitive, con temperature che oscillavano tra i 30 e i 35° gradi, il forlivese è riuscito a ribaltare la prova opaca di ieri, conquistando un quarto crono finale, in 1:59.562. In 60 giri complessivi, Dovizioso, in sella alla sua Ducati Desmosedici GP19, è riuscito a migliorare di più di mezzo secondo il tempo fatto registrare nella prima giornata di test. Ottima anche la prova del compagno Danilo Petrucci, classificatosi con il nono crono di 1:59.845, a soli 283 millesimi dal compagno di squadra.

Al termine della prova, Dovizioso ha commentato positivamente il secondo giorno di test, focalizzando la sua attenzione e la sua soddisfazione, in particolare, sull’ottimo lavoro di squadra dei due piloti Ducati: «Sono davvero contento della prova di oggi. Oggi ci siamo concentrati, per lo più, su alcune aree nelle quali lo scorso anno avevamo sofferto troppo, trovando riscontri molto positivi. Abbiamo lavorato nel modo giusto: era importante entrare nel ritmo per limare alcuni dettagli.Con Danilo abbiamo fatto una buona simulazione, riuscendo addirittura a fare due piccoli Long run: abbiamo fatto 10 giri e poi altri 10 giri con gli stessi pneumatici. Dopo la pausa è sempre complicato fare tutti quei giri con questo caldo, a maggior ragione in Malesia. Ma questo è assolutamente il modo migliore per lavorare su certi aspetti che escono soltanto in gara».