Connettiti con noi

MotoGP

MotoGp Gp Americas, Marquez: “Pista al limite ma non pericolosa”

Pubblicato

su

Il pilota della Honda, il più veloce del venerdì è intervenuto sullo scottante argomento dell’asfalto irregolare nel circuito texano

“Il livello di tutte le piste del Mondiale è altissimo e ogni pilota si aspetta sempre un tracciato perfetto. Sono d’accordo, la pista è al limite come lo era Laguna Seca o Indianapolis ma non la definirei pericolosa. Pericolosi sono i circuiti con i muretti vicino al tracciato e poche vie di fuga”, parole e musica di Marc Marquez, il più veloce dopo le libere del venerdì.

A differenza di quanto sostiene Valentino Rossi, il pilota spagnolo (che è sempre andato fortissimo sul circuito di Austin, ndr) ritiene che, pur essendo una condizione al limite quella delle buche in pista, non sia pericoloso in termini di sicurezza: “Ogni anno va sempre peggio e bisognerebbe capirne il perché. Secondo me non si tratta di un problema di asfalto ma di qualcosa che viene da sotto, dal terreno. Sembra quasi che il terreno si muova”.

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.