MotoGp, Gp Austria: la pioggia condiziona le FP2, Miller il più veloce

Jack Miller, pilota della Ducati Pramac

Seconda sessione di prove influenzata dalla pioggia; solo nel finale i piloti riescono a montare le gomme da asciutto con Miller che fa il miglior tempo

La pioggia si è abbattuta nel pomeriggio al Red Bull Ring e ha condizionato le FP2 della MotoGp; pochi i minuti a disposizione con pista asciutta che hanno permesso a Jack Miller di fermare il cronometro a 1’26”475, ben distante dal tempo fatto registrare da Pol Espargaro nelle FP1.