MotoGP, Jorge Lorenzo si affida ad Alex Debon

jorge lorenzo
@Red Bull

Il maiorchino si affiderà alla guida dell’ex pilota della 250, che aveva già lavorato con lui e con Dall’Igna ai tempi dell’Aprilia nel ruolo di tester

Il 2017 è stato un anno difficile per Jorge Lorenzo, che ha perso gran parte della sua prima stagione in Ducati cercando di adattarsi alla nuova moto, senza trovare quasi mai il modo di stare davanti al suo compagno di squadra Andrea Dovizioso, il quale invece è riuscito a contendere il titolo a Marc Marquez fino all’ultima gara dell’anno, a Valencia. Il prossimo campionato dovrà essere quello della riscossa per il maiorchino e così Jorge ha deciso di ripartire da un ‘coach’ personale molto particolare: Lorenzo infatti ha ufficializzato l’annuncio dell’ingaggio di Alex Debon, che diventerà una sorta di ‘allenatore personale in pista’ per il numero 99 della casa di Borgo Panigale. Lo stesso ruolo in pratica che aveva svolto nel 2017 il collaudatore della ‘rossa’, Michele Pirro, il quale però essendo impegnato anche nel CIV Superbike non ha potuto seguire lo spagnolo in tutti i weekend di gara del campionato.

Muy feliz por volver a hacer lo que más me gusta. Gracias Jorge Lorenzo Guerrero ✊I'm really happy for being able to do what I do love the most. Thanks Jorge ✊

Posted by Alex Debon on Samstag, 16. Dezember 2017

Debon in carriera ha sempre corso nella classe di mezzo: dal 1998 al 2009 in 250, conquistando due successi nel 2008 con l’Aprilia, e nel 2010 ha preso parte alla stagione inaugurale della Moto2, ottenendo tra l’altro il podio nella storica gara inaugurale della categoria in Qatar. Proprio nel suo periodo con Aprilia Debon aveva già avuto modo di lavorare con Lorenzo: Jorge infatti nelle stagioni 2006 e 2007 era il pilota titolare del team e vinse due titoli mondiali, mentre Alex era il tester di quella squadra, guidata da Gigi Dall’Igna, all’epoca lui pure con la casa di Noale. I tre adesso si ritroveranno tutti insieme in Ducati con l’obiettivo di aiutare Lorenzo a trarre il meglio dalla Desmosedici per coronare il suo sogno di riportare la ‘rossa’ al titolo mondiale. Il 41enne ex pilota si è detto felicissimo di poter lavorare nuovamente con Jorge: «Sono molto felice di fare ciò che mi piace di più, grazie Lorenzo».