MotoGP, Melandri: «Stagione complicata per Rossi e Marquez»

marco melandri
@Ducati

Marco Melandri, neo commentatore MotoGP per DAZN, ha parlato a ruota libera dell’emergenza Coronavirus, di Marquez, del futuro di Rossi

Dopo una carriera passata in pista, Marco Melandri ha scelto di continuare a dedicarsi alla sua passione, ma stando dietro a un microfono. Da questa stagione, infatti, il ravennate è diventato commentatore della MotoGP per la piattaforma Dazn. Come dichiarato in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, uno dei problemi principali per i piloti, legato all’emergenza Coronavirus, è il non sapere quando potrà iniziare il Mondiale: «Sono cambiati tutti i piani. La cosa peggiore non è tanto che è stato cancellato il GP del Qatar, ma che i piloti non sanno con precisione quanto inizieranno davvero a correre. Temo che prima dell’Argentina non si farà».

Il rischio di procrastinare ancora l’inizio pare, dunque, elevato. Arrivando, però, a parlare della stagione che dovremmo attenderci, Melandri ha tracciato un quadro dei possibili pronostici: «Alex Rins si confermerà, ha più consapevolezza e sarà più concretoMarquez? Credo che sia davvero in difficoltà con la nuova Honda, mi sembra che fisicamente sia un po’ in crisi». Infine, una battuta su Valentino Rossi: «Penso che sarà una stagione difficile per lui. Non gli avrà fatto sicuramente piacere che la Yamaha abbia preso la sua strada per il futuro, senza aspettare la sua decisione. In alcune gare potrà giocarsi il podio, ma Quartararo farà immagino possa fare anche meglio dell’anno scorso».