MotoGP, Marc Marquez fischiato sul podio di Misano – VIDEO

MARC MARQUEZ
@GIANDOMENICO PAPELLO

Il campione del mondo contestato dal pubblico al momento della premiazione: «Posso accettare i fischi, non le esultanze quando cado». Le scorie del 2015 hanno avvelenato l’ambiente del Motomondiale

La gara di Misano ha regalato spettacolo ed emozioni in MotoGP, con un tracciato reso infido dalla torrenziale pioggia caduta per tutta la domenica e che ha messo a dura prova l’abilità dei piloti generando cadute, una su tutte quella di Jorge Lorenzo quando era al comando della gara, e brividi in serie soprattutto per i 3 piloti che si sono giocati la vittoria fino all’ultimo: Marquez, Petrucci e Dovizioso. Il weekend però ha visto anche l’assenza del campione più amato dai tifosi, Valentino Rossi, che causa infortunio non ha potuto correre davanti al pubblico di casa.

L’assenza dell’idolo locale e la vittoria del suo più grande rivale, Marc Marquez, ha generato rabbia tra i tifosi del Dottore che si sono fatti pesantemente sentire al momento della premiazione sul podio, sommergendo l’alfiere della Honda di fischi ingenerosi. E’ evidente che in molti hanno ancora in mente il burrascoso finale della stagione 2015, con l’infinita battaglia, verbale ed in pista, che vide protagonisti proprio Rossi e Marquez, i due simboli del motociclismo moderno. Una scena non bella, più da stadio calcistico che da circuito motociclistico, solitamente abituato ad ospitare tifosi appassionati ma non ‘ultras’. I fischi sul podio si inseriscono nel solco di un weekend ad alta tensione tra il pluricampione spagnolo ed il pubblico di Misano: Marquez infatti era caduto più volte tra il venerdì ed il sabato e un parte di tifosi aveva esultato alla vista del numero 93 a terra. Un comportamento assolutamente da condannare e che ha provocato anche le dichiarazioni piccate dello stesso Marc, che ha detto di accettare i fischi sul podio ma di non poter sopportare persone che esultano quando vedono un pilota cadere in uno sport estremamente pericoloso come il motociclismo.

VERGOGNA.

Posted by La Cricca Della MotoGP on Sonntag, 10. September 2017