MotoGP, Mondiale 2021: KTM è pronta a vincere

Brad Binder, pilota KTM

Nonostante i risultati dei primi test, KTM non vuole nascondersi e punta alla vittoria con Binder e Oliveira

Alla vigilia del mondiale 2021, KTM ha ben chiaro l’obiettivo per la prossima stagione: vincere. Per farlo, l’unica strada è il lavoro e non sembra che qualcuno all’interno del team sia spaventato, anzi. A difendere i colori del team ufficiale ci saranno Brad Binder Miguel Oliveira (che sosituisce Espargaro, passato alla Honda), già compagni di squadra in altre classi sempre con KTM. Una coppia niente male, giovane e ambiziosa, che ha già dimostrato un certo affiatamento e stima reciproca.

Oliveira ha conquistato due vittorie lo scorso anno, Binder una, e possono entrambi contare sull’apporto di un ottimo collaudatore come Dani Pedrosa, che può essere quel qualcosa in più quest’anno. Nonostante i risultati poco incoraggianti dei test in Qatar (Oliveira, migliore dei suoi, ha chiuso 16° a quasi 1″5 dalla vetta), condizionati dalle numerose cadute, l’ambizione del team sembra essere tanta e l’obiettivo può essere raggiunto con qualche ritocco alla RC16.