MotoGP, Pol Espargaro: “Mi sto adattando bene, il asso è costante”

Pol Espargaro, pilota Honda, ha voluto parlare dopo i primi giorni di test di Losail, cercando di analizzare la sua situazione

Nella prossima stagione mancherà ancora Marc Marquez, almeno nella prima metà, e la Honda ripone le proprie speranze su Pol Espargaro e Stefan Bradl. Lo spagnolo, infatti, dopo una stagione di crescita in KTM ha ricevuto questa grande chiamata, pronto a fare il salto di qualità.

Queste le parole di Pol Espargaro, pilota Honda, dopo i primi giorni di test con la nuova moto: “L’adattamento alla Honda sta andando meglio di quanto mi aspettassi. Guido con naturalezza e non faccio fatica ad andare a cercare il limite. Ci sono ancora un po’ di decimi da trovare sul giro veloce, ma sto facendo progressi. – Riporta FormulaPassion.it Inoltre sono costante sul passo e questo mi permette di poter già effettuare degli esperimenti a livello di assetto e non solo”.