Connettiti con noi

MotoGP

MotoGP, Razali guarda al futuro: «Con Binder ci prendiamo qualche rischio»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il team principal del neonato team Yamaha RNF, Razlan Razali, valuta a priori le possibilità di Dovizioso e Binder per la prossima stagione

Manca sempre meno all’inizio della stagione 2022 e con essa l’avventura del team Yamaha RNF nel campionato di MotoGP. Ai microfoni di Jack Gorst e Simon Crafar, il team principal del nuovo team satellite della casa dei tre diapason ha valutato quali siano le prospettive dei due piloti, Andrea Dovizioso e Darryn Binder.

«Andrea ha tanto da dimostrare, penso che l’anno prossimo darà tutto, non lo vedo tornare in pista senza provarci. – ha detto RazaliGrazie all’equilibrio tra esperienza e gioventù penso che possiamo aspettarci vedere Andrea fare bene e lottare per il Campionato. Per quanto riguarda Darryn l’obiettivo è che sia il miglior rookie. Penso che questo sia il massimo che possiamo aspettarci nel suo caso. Vediamo, sarà interessante. Nel 2019 con Fabio è stato un rischio ma adesso con Darryn ci stiamo prendendo un rischio ancora maggiore dato che arriva dalla Moto3. Abbiamo pensato ci fosse qualcosa in lui. Pensavamo di dovergli dare una possibilità»