MotoGP: Rins vince ad Aragon, Mir leader del mondiale

Suzuki perfette fino alla fine, Marquez ci prova ma Rins trionfa. Quartararo in crisi nera, chiude lontanissimo dalla vetta

Gara incredibile ad Aragon con le Suzuki imprendibili, che però non avevano fatto i conti con Alex Marquez che ora ci ha preso gusto e si infila tra il vincitore Alex Rins e il nuovo leader del mondiale Joan Mir.

Quartararo in grossa difficoltà fin dal principio, che chiude solo 18° ed è ora a -6 dal leader. Viñales ha chiuso 4° ed è a 12 punti da Mir, con un margine di soli tre punti su Dovizioso che ha chiuso 7° dopo una bella battaglia con  Nakagami.

Questa la cronaca della gara giro per giro.

GIRO 23/23 VINCE RINS CHE RESISTE AGLI ATTACCHI DI MARQUEZ! Mir 3° e leader del mondiale, mentre Nakagami ha superato Morbidelli nell’ultimo settore e si è preso la 5ª posizione alle spalle di Viñales.

ULTIMO GIRO! Viñales si è riavvicinato a Mir, ma la vera sfida è davanti tra Marquez e Rins che ci proveranno fino all’ultima curva!

GIRO 22/23 CHE RISCHIO MARQUEZ IN STACCATA! Prova l’attacco su Rins, ma rischia di andar giù e perde 0.4

GIRO 21/23 Marquez indiavolato, vuole la vittoria ad Aragon! Sta studiando Rins, per provare l’attacco alla fine.

GIRO 20/23 MARQUEZ PROVA ANCHE A INFILARE RINS! Il pilota Suzuki resiste, ma che gara del pilota Honda!

GIRO 19/23 Marquez si mette tra le due Suzuki con una staccata da paura!

GIRO 18/23 MARQUEZ E MIR HANNO RIPRESO RINS! Finale scoppiettante ad Aragon

GIRO 17/23 Quartararo gira in 1’51”, un tempo altissimo. Dovi passa Miller e si porta al 7° posto.

GIRO 16/23 Viñales paga 1″727 dal gruppo di testa, Marquez prova a infilare anche Mir.

GIRO 15/23 Mir mette nel mirino il suo compagno di squadra, per incamerare vantaggio su Quartararo che continua a calare in classifica.

GIRO 15/23 Anche Petrucci e Espargaro mettono le ruote davanti a Quartararo.

GIRO 14/23 Quartararo continua a scivolare, ora è 11°.

GIRO 13/23 DUE SUZUKI DAVANTI A TUTTI! Mir entra su Viñales e diventa leader del mondiale! Marquez approfitta e si mette terzo.

GIRO 12/23 Miller e Dovi su Quartararo! Il leader del mondiale sta scivolando sempre più indietro, ora un solo punto di vantaggio su Mir.

GIRO 11/23 NAKAGAMI INFILA QUARTARARO, che ora è settimo! Alle sue spalle Miller e Dovizioso, in attesa. Marquez è quasi arrivato su Miller.

GIRO 10/23 Nakagami e Miller sono arrivati su Quartararo

GIRO 9/23 Marquez ci prende gusto e supera anche Morbidelli. Dietro Dovi sembra aver trovato il passo e si sta avvicinando a Quartararo, importantissimo in ottica mondiale

GIRO 8/23 CRISI NERA PER QUARTARATO che è stato passato anche da Marquez!

GIRO 8/23 Rins su Viñales! Il pilota Suzuki infila l’avversario senza troppi complimenti e si porta al comando

GIRO 7/23 SORPASSO SPETTACOLARE DI MIR che infila sia Morbidelli che Quartararo, che scivola in quinta posizione alle spalle del suo compagno di squadra. Sta arrivando anche Alex Marquez.

GIRO 6/23 Si alzano anche i tempi di Viñales e Rins si avvicina. Alle loro spalle la coppia Petronas.

GIRO 5/23 Dovi non riesce a tenere il ritmo di Nakagami e Marquez, che infila anche Miller. Difficile la rimonta del pilota italiano.

GIRO 5/23 Va larghissimo Quartararo e Rins lo infila agilmente. Morbidelli fa il giro veloce e si riavvicina.

GIRO 4/23 Viñales non riesce a scappare, Rins si incolla al posteriore di Quartararo e prova a metterlo nel mirino. Quarto Morbidelli.

GIRO 3/23 CADUTA DI PECCO BAGNANIA! 

GIRO 2/23 Marquez davanti a Dovizioso! Miller attacca Mir e si prende il quinto posto alle spalle dell’altra Suzuki.

GIRO 1/23 Viñales vuole andare via sfruttando il vantaggio di gomme. Alle sue spalle Morbidelli e Quartararo provano a ricucire.

GIRO 0/23, PARTITI! Morbidelli larghissimo, Viñales davanti a tutti.

14,59 Tutti i piloti sono partiti per il giro di ricognizione.

14,50 Le moto sono schierate in griglia, tra pochi minuti il giro di ricognizione. C’è il sole ad Aragon, ma fa freddo. Rebus gomme per i piloti.

14,45 Grande assente oggi è Valentino Rossi, fermato dal COVID19.

14,40 La MotoGP torna in Spagna, sul circuito di Aragon, ma la musica non cambia: nonostante le cadute nei turni di libere a scattare dalla pole sarà il leader del mondiale Fabio Quartararo. Pasticcio Ducati nelle qualifiche, con Dovi costretto a partire 13°.