MotoGP, Roberts: “Il motore italiano? Sempre il migliore”

L’ex pilota Kenny Roberts ha parlato del suo passato da pilota e, poi, da grande manager all’interno del circus del Motomondiale

Nelle ultime ore sta facendo parlare l’intervista rilasciata a tutto tondo da Kenny Roberts. L’ex pilota e costruttore MotoGP, ha deciso di parlare sia del suo passato che della situazione attuale del Motomondiale.

Nel corso dell’intervista, poi, Kenny Roberts ha voluto parlare anche della MotoGP attuale, raccontando quale sarebbe il suo binomio perfetto: “Fare una MotoGP oggi sarebbe complicato, per il budget difficilmente reperibile. – Riporta GPone – Probabilmente, però, se potessi prenderei la tecnologia giapponese e il motore italiano”. Queste, dunque, le parole dell’ex campione Kenny Roberts, sempre poco banale nelle sue esternazioni.