MotoGP, Rossi sulla positività: “Un incubo, pensavo di esserci ricaduto”

Valentino Rossi, 41 anni

Nella giornata si martedì era risultato positivo al Covid, diventato poi negativo da mercoledì, questa la strana settimana di Valentino Rossi

Valentino Rossi è tornato dopo un periodo lontano dalle piste a causa del Covid, non terminando per un problema tecnico la gara di domenica scorsa. Il pilota italiano ha rischiato di non esserci, però, nel GP Valencia a causa di un tampone fatto martedì che lo aveva fatto risultare un falso positivo.

Queste le parole di Valentino Rossi, pilota della Yamaha, rilasciate a Sky Sport per parlare della finta positività in cui era caduto durante questa settimana: “È stata dura, anche perché con questo virus sono in ballo da un mese. Mi sembrava di vivere un incubo. – Ha concluso parlando di Iannone – Quando avevo sentito un anno e mezzo ho pensato ‘Sì, sono molti, ma il tempo è più gestibile’. Posso capirlo, pensare come si senta adesso, anche perché non può neanche più guidare la moto, andare a fare motocross con gli amici. Gli sono vicino”.