MotoGp, senti papà Lorenzo: “Nel 2015 Rossi non andava penalizzato”

Il duello Rossi-Marquez in Malesia nel 2015

Chicho Lorenzo, papà di Jorge, è tornato sul turbolento finale del Mondiale 2015 e della penalità inflitta a Rossi dopo le schermaglie con Marquez

Quella del 2015 è una ferita che ancora fa fatica a rimarginarsi per Valentino Rossi che vide sfumare il suo 10° titolo per via di una penalità inflittagli dopo la ‘patada’ rifilata a Marc Marquez in un accesissimo MotoGp Malesia.

A cinque anni di distanza, il papà di Jorge Lorenzo, il beneficiario di quella penalità, torna sull’argomento in video su Youtube assolvendo, di fatto, il ‘Dottore’“A me non è sembrata giusta la punizione inflitta a Rossi, che per me non aveva alcuna colpa. È stata una sanzione esagerata e ingiusta. Marquez ha dimostrato un odio verso i propri rivali che lo spinge a strategie come quella attuata contro Rossi in Malesia nel 2015. Si è dimenticato della sua gara e si è concentrato esclusivamente sull’obiettivo di distruggere la corsa di Valentino e le sue possibilità di titolo. La sua strategia è stata solo una vendetta”.