MotoGP Valencia FP1, Iannone a sorpresa davanti a tutti

andrea iannone
@Suzuki

Brillano gli outsider nella mattinata di Valencia con Jack Miller e la KTM di Espargaro che spuntano dietro la Suzuki. I contendenti al titolo si marcano: 4° Dovizioso, 5° Marquez

E’ finalmente iniziato a Valencia il fine settimana che sancirà chi tra Marc Marquez e Andrea Dovizioso sarà campione del mondo per la MotoGP in questo 2017. La prima sessione di prove libere disputata sul tracciato spagnolo però fa balzare agli occhi i nomi di diversi outsider inattesi, che si piazzano davanti ai due contendenti per la corona: a far segnare il miglior tempo è un sorprendente Andrea Iannone, che con la sua Suzuki sale in cattedra nell’ultima fase della FP1 riuscendo a girare in 1:31.045 e quasi sfiorando l’1:30.9; per The Maniac finalmente un weekend che inizia con il piede giusto e che lascia qualche buona speranza per la gara, con la Suzuki che punta a finire al meglio una stagione difficile. Dietro all’ex ducatista altri due nomi non così prevedibili: Jack Miller, con la Honda del team Marc VDS che da martedì con i test vedrà in sella il nostro Franco Morbidelli, e la sempre più competitiva KTM che piazza Pol Espargarò al 3° posto, staccato di 4 decimi da Iannone e di pochi millesimi da Miller, e Mika Kallio al 9°.

Marc Marquez chiude la mattinata in 5^ posizione, dietro anche alla Ducati del suo rivale mondiale, Andrea Dovizioso. Va detto però che il 93 di Cervera ha di fatto impostato la FP1 come una simulazione di gara facendo 25 giri sempre sulle stesse gomme e l’impressione, cronometro alla mano, è che il suo passo sia il migliore. Può dare comunque morale al Dovi il fatto di aver cominciato il weekend di gara più importante della sua carriera mettendosi dietro il 5 volte iridato di casa Honda. Molto negativa la situazione per quanto riguarda invece la Yamaha, in particolare per il team ufficiale: Maverick Viñales rosicchia il 6° posto dopo aver passato però tre quarti di sessione nelle retrovie, mentre Rossi sprofonda addirittura al 18° posto, distante 1 secondo e mezzo dal tempo di Iannone. Non brilla troppo neanche il team Tech 3 con Zarco 7° e Van der Mark ultimo e con la necessità ancora di trovare il giusto feeling con moto e pista. Nella battaglia al titolo conteranno molto i risultati anche dei compagni di squadra di Marquez e Dovizioso e il loro ritmo questa mattina non è stato dei migliori: Pedrosa ha chiuso 10° con circa mezzo secondo di distacco dal suo ‘capitano’, mentre alle sue spalle hanno concluso Pirro e Lorenzo con le altre due Ducati ufficiali. Questo pomeriggio la seconda sessione di prove libere che potrà dare qualche responso più significativo sulla reale competitività della varie moto.

Questi i tempi della FP1:

1 Andrea IANNONE Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 1’31.045
2 Jack MILLER EG 0,0 Marc VDS Honda 1’31.357 +0.312
3 Pol ESPARGARO Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’31.438 +0.393
4 Andrea DOVIZIOSO Ducati Team Ducati 1’31.476 +0.431
5 Marc MARQUEZRepsol Honda Team Honda 1’31.511 +0.466
6 Maverick VIÑALES Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 1’31.750 +0.705
7 Johann ZARCOMonster Yamaha Tech 3 Yamaha 1’31.808 +0.763
8 Cal CRUTCHLOW LCR Honda Honda 1’31.827 +0.782
9 Mika KALLIO Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’31.879 +0.834
10 Dani PEDROSA Repsol Honda Team Honda 1’31.950 +0.905
11 Michele PIRRO Ducati Team Ducati 1’31.979 +0.934
12 Jorge LORENZO Ducati Team Ducati 1’31.980 +0.935
13 Danilo PETRUCCI OCTO Pramac Racing Ducati 1’32.029 +0.984
14 Alvaro BAUTISTA Pull&Bear Aspar Team Ducati 1’32.504 +1.459
15 Tito RABAT EG 0,0 Marc VDS Honda 1’32.504 +1.459
16 Aleix ESPARGARO Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 1’32.516 +1.471
17 Scott REDDING OCTO Pramac Racing Ducati 1’32.535 +1.490
18 Valentino ROSSI Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 1’32.538 +1.493
19 Hector BARBERA Reale Avintia Racing Ducati 1’32.623 +1.578
20 Alex RINS Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 1’32.797 +1.752
21 Karel ABRAHAM Pull&Bear Aspar Team Ducati 1’32.940 +1.895
22 Sam LOWES Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 1’32.985 +1.940
23 Bradley SMITH Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’33.013 +1.968
24 Loris BAZ Reale Avintia Racing Ducati 1’33.183 +2.138
25 Michael VAN DER MARK Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 1’34.521 +3.476