SBK, Gregorio Lavilla: «Nella prossima stagione, 13 round e tre nuovi circuiti»

Il Direttore Esecutivo WorldSBK, Gregorio Lavilla, ha parlato dei nuovi regolamenti, del calendario 2021 e della situazione di sovraffollamento nella 300

In una recente intervista rilasciata al sito WorldSBK Gregorio Lavilla, Direttore Esecutivo Dorna dei mondiali delle derivate, ha parlato delle novità che la nuova stagione SBK porterà con sé. Per quanto riguarda i nuovi regolamenti che interesseranno sia la Supersport che la Superbike, Lavilla ha confermato la possibilità dell’introduzione di un “range di cilindrata” destinato a sostituire l’attuale cilindrata unica. Ma le maggiori novità riguarderanno il calendario 2021, che dovrà inevitabilmente fare i conti con l’emergenza Coronavirus non ancora “debellata”.

La partenza del campionato, con ogni probabilità, slitterà verso fine aprile. Il Direttore ha ha parlato di 13 round, tre dei quali saranno extraeuropei e verranno collocati a fine stagione, da ottobre in poi. Le tre trasferte oltre oceano dovranno disputarsi a Phillip Island in Australia, a San Juan in Argentina e sulla nuova pista di Lombok in Indonesia, ammesso che il circuito venga ultimato in tempo. Le altre 10 tappe saranno in Europa ed è molto probabile che vengano disputate prima o dopo quelli della GP, allo scopo di permettere al promoter spagnolo un risparmio in termini di infrastrutture e spostamento dei mezzi e del personale tecnico. Vi sarà anche la possibilità dell’introduzione di altri due nuovi circuiti (Brno, Valencia, Sachsenring le possibili alternative), non ancora decisi però.

Infine, il problema del sovraffollamento nel mondiale Supersport 300, dove attualmente corrono oltre 50 piloti divisi in due gruppi: «Non sarà possibile confermare tutto. Siamo al lavoro per comprendere se in SS300 sia meglio avere un singolo gruppo con due gare o un doppio gruppo con una gara sola. Il format attuale agevola molto l’esposizione dei team, permette loro di far correre più piloti, e questo aumenta il numero dei loro sponsor e li aiuta a prendere parte al Campionato».