SBK, Test Barcellona, Rea cala il bis davanti a Redding

Si è conclusa la seconda giornata di test Superbike a Barcellona: Rea ancora sugli scudi, davanti a Redding. Più staccati Rinaldi e Lowes

Se la prima giornata di test a Barcellona, ieri, si era sostanzialmente conclusa con lo stesso copione a cui eravamo abituati, e cioè la messa in mostra dell’ennesima dimostrazione di supremazia e superiorità del campione in carica SBK, Jonathan Rea, anche la seconda giornata non poteva essere poi tanto diversa. Il campione Kawasaki è riuscito ad abbassare ulteriormente il tempo record fatto segnato ieri, chiudendo il Day 2 al comando in 1’40”264. Unico momento di appannaggio, quando Garrett Gerloff, in sella alla Yamaha del team GRT, ha fatto segnare il miglior crono della mattinata, restando alle calcagna del britannico per gran parte del pomeriggio.

Lampo nel finale anche per Scott Redding: il britannico si mette alle spalle del campione del mondo, fissando il crono a 1’40”443, a 179 millesimi da Rea, riproponendo così, come antipasto di stagione, il duello dell’ultima annata. Quinta posizione per il portacolori e pilota Ducati, Michael Ruben Rinaldi, che ha accusato problemi tecnici nel finale. In quarta posizione troviamo Jonas Folger con la BMW mentre Tom Sykes chiude al sesto posto, sotto i 41. Settima posizione, invece, per l’altro Kawasaki Alex Lowes, ancora leggermente indietro dopo l’infortunio alla spalla.