Connettiti con noi

Superbike

SSP: Kenan Sofuoglu in pole a Jerez

Pubblicato

su

Nelle qualifiche della Supersport sul tracciato di Jerez, Superpole del fenomeno turco Kenan Sofuoglu con il fantastico tempo di 1’42”969. Precede il compagno di box e rivale per il titolo Randy Krummenacher, terza la MV di Jules Cluzel

Penultima sessione di qualifica per i piloti impegnati nel Mondiale Supersport. L’attenzione generale è tutta per la sfida interna nel team Puccetti Racing tra il 4 volte campione in carica Kenan Sofuoglu, ieri in scia a Krummenacher, ed il suo compagno di box, lo svizzero che l’anno prossimo sbarcherà in Superbike sempre con Puccetti.

Prima sessione di qualifica che contempla piloti del calibro di Cluzel, Zanetti, Ryde, Badovini, Rolfo e soci. Dato il forfait di Gino Rea per i postumi della caduta di ieri in FP2, è Zanetti a prendere il posto del pilota britannico sulla MV Agusta del GRT Team. Motori finiti quindi per Zanetti e la sua MV dopo la rottura di ieri. Accreditati al passaggio del turno in SP2 sono Cluzel e Badovini, che ha trovato un feeling eccezionale con la Honda del team Lorini. Ma in Supersport le sorprese non mancano mai e, se il primo posto è in cassaforte per Cluzel, il secondo posto è una gran battaglia tra Badovini, Ryde, Khairuddin. Ed è proprio il malese Khairuddin a prendersi il secondo spot per la SP2 ai danni proprio di Badovini e Ryde.

Seconda sessione di Superpole che contiene i duellanti per il titolo Sofuoglu-Krummenacher oltre Tuuli, Zaccone, Caricasulo, Bassani, Mykhalchyck, Jacobsen e Smith con gli aggregati Cluzel e Khairuddin dalla SP1. Nella prima parte della SP2 è Sofuoglu ad imporre la sua legge relegando Cluzel a quasi 1” di distacco. 1’43”331 il tempo del fenomeno turco contro il 1’44”329 del pilota francese, suo avversario per il titolo lo scorso anno prima di infortunarsi proprio a Jerez nelle qualifiche. Dopo un veloce giro di briefing tecnici prima di ripartire, un pilota scivola e dice addio alla sua sessione di qualifica.

E’ Axel Bassani, pilota del team San Carlo Puccetti che si sta giocando il titolo Europeo Supersport con Zaccone e Mykhalchyck. Krummenacher rientra in pista così come Sofuoglu e subito stampa il tempo che lo porta al secondo posto ed in scia al compagno di box: 1’43”381 a soli 50 millesimi da Sofuoglu. Randy continua a spingere ma Kenan non è da meno: è battaglia tra loro due per la pole del GP di Spagna. Krummenacher si porta momentaneamente in testa con 1’43”311 ma Sofuoglu gli risponde alla grande con un super tempo: 1’42”969.

La pole del GP di Spagna va così a Kenan Sofuoglu davanti a Randy Krummenacher. La prima fila è completata da Jules Cluzel. In seconda fila Tuuli-Smith-Zaccone, terza fila per Jacobsen-Caricasulo-Mykhalchyck

Questa la griglia di partenza del GP Supersport a Jerez: